Ultime News

I Maestri Cappelletti e Frega in giuria al Concorso Internazionale di Musica città di Stresa

I Viareggini d’adozione,  la Maestra Francesca Cappelletti e il M° Salvatore Frega chiamati in Giuria al XXXVI Concorso Internazionale di Musica città di Stresa, con giurati importanti come il M° Marcello Abbado.

Un giorno in più rispetto al passato proprio come nell’edizione dei record in termini di partecipazione del 2017 e l’introduzione del concorso bandistico e della sezione orchestre: sono queste le novità della XXXVI edizione del Concorso Internazionale di Musica Città di Stresa organizzato dall’associazione Opus Lago Maggiore con il patrocinio e il sostegno del Comune per la  direzione artistica del maestro Christian Cocolicchio in programma il 18, 19 e 20 maggio. Il Concorso riveste un’importanza particolare per la Città di Stresa in quanto fondato negli anni 60 e diretto ininterrottamente dal Maestro Emanuele Spantaconi fino al 2016. Il Concorso ha ospitato inizialmente i migliori talenti musicali della Regione Piemonte spingendosi poi ad interessare sia il territorio Nazionale che Internazionale. Duecentocinquanta partecipanti fra gruppi e orchestre scolastiche del Vco della Valsesia e di Milano: questi i numeri della precedente kermesse, la prima diretta da Cocolicchio. Numero confermato per l’edizione che ci si appresta a vivere. “Il Concorso ha lo scopo di diffondere la cultura musicale e di stimolare i giovani allo studio della musica sia nell’ambito solistico che in quello cameristico – spiega il Maestro presidente altresì dell’associazione Opus – l’evento è riservato a tutti i giovani musicisti italiani e stranieri. Crediamo che valorizzare lo studio della musica nonché l’incontro tra musicisti sia un modo di investire sulla cultura, creare una rete, promuovere la conoscenza: il tutto immersi nella splendida cornice del Lago Maggiore, un territorio tra i più belli d’Italia”. Il Concorso prenderà il via il 18 maggio con la sezione dedicata alle Orchestre delle Scuole Musicali; il 19 toccherà invece alle bande e ai fiati, mentre il 20 sarà la volta del Concorso internazionale vero e proprio. Dieci le sezioni così suddivise: Ottoni; legni; archi; chitarra classica; pianoforte; canto lirico e formazioni corali; composizione; formazioni cameristiche, banda e orchestra giovanile. Venti i commissari tra cui Milton Masciadri dell’Università della Georgia, Salvatore Frega dell’Accademia Musicale della Versilia ed il maestro Marcello Abbado.

Il Concorso per scuole comprende le sezioni: Solisti, Musica da Camera e Orchestra. Gli iscritti sono 250 fra orchestrali e solisti provenienti da scuole di Como, Milano, Torino, Valsesia, Verbania e Stresa. Oltre 160 i partecipanti allo storico concorso provenienti da Stati Uniti, Germania, Lituania, Spagna, Polonia, Corea ed, ovviamente, Italia.
Per ulteriori informazioni è possibile consultare il sito www.stresaconcorsomusica2018.com o inviare una email a info@stresaconcorsomusica2018.com