Igor il russo catturato in Spagna dopo un conflitto a fuoco: morti due militari della Guardia Civil

0

SPAGNA – Catturato Igor il russo: il killer di Budrio, in fuga da mesi, è stato arrestato in Spagna, dopo un conflitto a fuoco con la Guardia Civil in cui due agenti sono rimasti uccisi.

Nella tarda serata di ieri sono morte tre persone, tra cui due militari della Guardia Civil, nel corso di una sparatoria con un cittadino serbo, individuato nel noto latitante Norbert Feher, detto “Igor il russo”. attraverso le impronte digitali. Il fatto di sangue è avvenuto nella zona di El Ventorrillo, tra le città di Terruel, in Andorra, e Albalete del Arzobispo.  La Procura di Bologna , i Carabinieri del Ros e del comando provinciale di Bologna e Ferrara, già da tempo avevano avviato mirata attività di rogatoria in Spagna, avendo avuto riscontro a seguito di indagini, della presenza li del latitante. In questa prospettiva, oltre a specifiche attività in Serbia, Austria e Francia, si erano svolti numerosi incontri  di coordinamento con le autorità di polizia spagnole, sin dalla scorsa estate, anche con trasferte.

La cattura è avvenuta dopo mesi di fuga. Una caccia all’uomo spettacolare, che ha visto impegnati centinaia di uomini, nelle campagne emiliane, dopo il caso della tabaccheria di Budrio, finita in Spagna.

No comments

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: