“Il Ministero dell’Interno promuove il bilancio del Commissario Romeo”

0

VIAREGGIO – “Il Ministero degli Interni ha riconosciuto validità ed approvato l’ipotesi di bilancio stabilmente riequilibrato a suo tempo presentata dal Commissario Romeo, riconoscendolo direttamente nell’articolo 1 del decreto notificato al Comune di Viareggio”. Ad affermarlo, in una nota inviata alla stampa, è il capogruppo avvocato Massimiliano Baldini: ” Va quindi riconosciuto pieno merito al Dottor Valerio Massimo Romeo e con esso agli uffici che vi hanno lavorato a lungo insieme e agli stessi Revisori dei Conti del Comune di Viareggio – Presidente Limberti, membri Pucci e Soriano – che hanno svolto un impegno enorme sin dal loro insediamento. Revisori dei Conti che sono chiamati ex articolo 7 del medesimo decreto a riferire trimestralmente al Consiglio Comunale, per l’intera durata della procedura di risanamento, circa l’ottemperanza dell’Amministrazione in carica alle prescrizioni contenute nell’atto del Ministero. Prescrizioni numerosissime e che danno la misura dei sacrifici che i cittadini viareggini dovranno affrontare per uscire dal dissesto comunale dal quale, come ebbe modo di ribadire il Dott. Verde del Ministero a Villa Argentina, è statisticamente provato sia necessario l’intero periodo quinquennale previsto ex lege. Stante il gravoso peso che la comunità si ritrova a dover affrontare, pur in attesa dei provvedimenti giudiziari che saranno assunti dagli organi preposti, ritengo doveroso che sia insediata una Commissione di Indagine circa le responsabilità politiche del dissesto. Non condivido l’atteggiamento di Giorgio Del Ghingaro che, al fine di portare presunta acqua al suo mulino, investe l’intera comunità e l’intera classe politica nelle responsabilità di quanto accaduto. In vent’anni di cattiva amministrazione c’è però chi è responsabile e chi non lo è. I cittadini hanno diritto di saperlo e lo stesso diritto di distinguo spetta alle giunte ed alle amministrazioni passate”.

No comments

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: