Il Prefetto in visita a Camporgiano

0

CAMPORGIANO (LU) – Prosegue il programma di visite istituzionali del Prefetto di Lucca ai fini della conoscenza delle problematiche di rilievo per i cittadini, nonché per l’approfondimento di possibili iniziative di pubblico interesse: sabato scorso la dott.ssa Giovanna Cagliostro si è recata nel Comune di Camporgiano.

Ad accoglierla il Sindaco Francesco Pifferi e il vice Sindaco, unitamente ad altri amministratori locali e ai rappresentanti delle Forze di Polizia, con i quali ha instaurato un proficuo dialogo per conoscere la realtà economica e sociale  di quel territorio, valutando aspetti inerenti alla sicurezza pubblica,  al lavoro e alle difficoltà delle aziende a causa della perdurante crisi economica.

Particolare attenzione è stata  posta all’accoglienza assicurata a 35 richiedenti asilo, ospitati in una struttura ricettiva presente nel territorio comunale gestita da un’ associazione del terzo  settore, che ha stipulato apposita convenzione con la Prefettura. Il Prefetto ha ringraziato il Sindaco, la comunità ed il volontariato per la grande sensibilità dimostrata nei confronti dei migranti, evidenziando come i piccoli episodi di microcriminalità non risultino ad oggi collegati alla presenza dei richiedenti la protezione internazionale, circostanza peraltro confermata dai Carabinieri del luogo. Al riguardo ha sottolineato che dal confronto dei reati predatori commessi dall’inizio di quest’anno rispetto al medesimo periodo dello scorso anno, si è registrato un calo del 25%,.

Nel corso dell’incontro il Prefetto ha inoltre visitato la sede della Misericordia di Camporgiano e il polo scolastico, sede di istituto comprensivo, frequentato da circa 270 allievi provenienti anche dai comuni di San Romano , Careggine e Vagli, particolarmente all’avanguardia sotto il profilo della dotazione informatica.

Insieme al Senatore  Andrea Marcucci  e al Presidente della Provincia Stefano Baccelli, il Prefetto si è recato nel Centro di aggregazione La Filicaia, sede di una scuola per l’infanzia,  che offre anche servizi alle persone diversamente abili, accompagnandoli in specifici percorsi di autonomia, anche attraverso la coltivazione di un orto e la produzione di conserve.

Ha presenziato, infine, all’inaugurazione della passerella pedonale nella frazione di Filicaia, che contribuisce a garantire la sicurezza stradale dei pedoni sulla strada provinciale SR 435.

Al termine il Prefetto, nel ringraziare il Sindaco per la calorosa accoglienza,  ha assicurato la più ampia disponibilità ad intraprendere ogni possibile iniziativa per contribuire alla valorizzazione del  territorio e del  suo patrimonio socio-economico, naturale, culturale e artistico.

No comments