Il Presidente brasiliano Bolsonaro vuole visitare Lucca, terra dei nonni

A maggio dovrei venire in Italia e farò il possibile per visitare per la prima volta la terra dei miei nonni, Lucca. Queste le parole del Presidente brasiliano Jair Bolsonaro, intervistato da Bruno Vespa a Porta a Porta dopo l’arresto di Cesare Battisti.

Nel suo intervento Bolsonaro, ha fatto due volte cenno alle sue origini lucchesi: la mia origine è italiana, la mia famiglia proviene da Lucca, ha specificato il Presidente.

Bolsonaro ha anche annunciato di avere in agenda una visita in Italia. Abbiamo una data importante, 8 maggio, la Festa della Vittoria. Mi piacerebbe molto partecipare a questa vostra commemorazione: farò il possibile per esserci. E sarà la prima volta che visiterò la terra dei miei nonni. I nonni materni di Bolsonaro, secondo l’esperto Daniel Taddone intervistato nell’ottobre scorso dal Tirreno , si chiamavano Guido Bonturi ed Argentina Pardini, ed entrambi erano nati a Lucca. Guido era del 1893, Angelina del 1892, e abitavano a Sant’Anna. A sostegno della sua tesi Taddone porta gli atti di nascita del Comune di Lucca.