Il Presidente del Consiglio Regionale Mazzeo: “Lavorare insieme per affrontare l’emergenza Covid 19”

Firenze – “Per affrontare al meglio la drammatica situazione legata all’emergenza Covid, è il momento di lavorare insieme e io voglio farmi garante del fatto che ci possa essere unità di intenti e di azione di tutte le istituzioni e di tutta la politica”. Lo ha detto il presidente del Consiglio regionale della Toscana, Antonio Mazzeo, incontrando a Prato il sindaco Matteo Biffoni, che ricopre anche la carica di presidente dell’Anci Toscana (Associazione nazionale Comuni). A Biffoni Mazzeo ha espresso un augurio: “Spero che questo avvenga anche sul territorio pratese e che si uniscano le forze, senza polemiche e con senso di responsabilità da parte di tutti”.

Quello con Biffoni, che segue quello avuto con il sindaco di Firenze Dario Nardella la scorsa settimana, è il secondo incontro con un sindaco di una città capoluogo della regione. In futuro Mazzeo ha in programma di incontrare gli altri primi cittadini delle città capoluogo e, a seguire, i primi cittadini delle altre realtà comunali. Al sindaco Biffoni, Mazzeo ha dato anche piena disponibilità ad organizzare, nelle prossime settimane, un momento generale di confronto con il direttivo dell’Anci, per fare un punto complessivo del rapporto tra la realtà dei sindaci e quella dell’assemblea legislativa della Toscana.

Nel corso della visita a Prato, il presidente del Consiglio regionale ha partecipato alle celebrazioni per la Festa dell’Unità nazionale e della Forze Armate e, successivamente, ha effettuato un sopralluogo alla sede del Creaf, l’immobile di proprietà della Regione che il presidente della Toscana, Eugenio Giani, ha indicato come sede idonea a ospitare 500 posti letto Covid per la cura dei pazienti positivi con sintomi che hanno bisogno di una struttura sanitaria intermedia rispetto agli alberghi sanitari o al ricovero ospedaliero.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: