“Il Santissimo Nome di Gesù”: un calendario di appuntamenti per valorizzare il patrono di Camaiore

CAMAIORE – Il 1° giugno ricorre la festività del Santissimo Nome di Gesù, patrono del Comune di Camaiore. Istituita dal Magnifico Consiglio della Comunità il 14 giugno del 1528, è una delle più significative tradizioni della comunità camaiorese. La cittadinanza è invitata ad apporre ghirlande di fiori intorno al monogramma del Santissimo Nome di Gesù sopra le porte delle case in occasione della solenne processione che si terrà alle ore 18.30. Per valorizzare la tradizione, l’associazione Terra di Versilia, in collaborazione con l’associazione Tappeti di Segatura Camaiore, i floricoltori della Versilia e con il contributo e il patrocinio del Comune di Camaiore, propone un calendario di appuntamenti per approfondirne il significato e tramandarlo agli alunni delle scuole del territorio.

Giovedì 31 maggio alle ore 17.30 presso la Sala dell’Arazzo del Museo d’Arte Sacra, si terrà un convegno in cui lo storico Luca Santini illustrerà l’iconografia del Nome di Gesù. Seguirà una commemorazione dello storico Camaiorese Paolo Dinelli a cura di Don Andrea Ghiselli. La giornata si concluderà con l’esperienza didattica con l’insegnante Giovanna Pardini e la realizzazione di un dipinto a gessetto con l’artista Daniele Bianchi.

Il 1° giugno alle ore 16.30 presso le Ex Scuderie Borbone si terrà il laboratorio “Come costruire la corona di fiori” a cura di Stella del Carlo e dei floricoltori versiliesi. Sarà possibile visitare l’esposizione dei lavori degli alunni.

Gli appuntamenti sono stati preceduti da un intenso lavoro didattico presso la Primaria “Tabarrani” di Camaiore, Vado e Frati sul significato del monogramma e sulla sua declinazione prima in tratto grafico e – successivamente – in tappeto di segatura. Due le occasioni per apprezzare i risultati del percorso educativo: si parte martedì 22 maggio, alle 14.30, di fronte alla Pieve di Santo Stefano con il laboratorio “Conoscere il territorio” con gli alunni dell’insegnante Giovanna Pardini che prevede la realizzazione del monogramma in forma di tappeto di segatura. Seguirà mercoledì 30 maggio, alle ore 14.30, presso il Colonnato del Museo d’Arte Sacra, la realizzazione di un nome di Gesù da parte degli alunni della Primaria di Frati e dell’ACR di Camaiore.