“Illuminiamo il nostro futuro”, costituita ieri l’associazione di Mallegni & c

0

PIETRASANTA – E’ nata ieri, venerdi  17 ottobre 2014, l’Associazione ILLUMINAMO IL NOSTRO FUTURO si è formalmente costituita, con tutti i crismi tecnico-burocratici necessari.

Trentaquattro i soci fondatori, provenienti da vari comuni delle Versilia, hanno dato vita ad un sodalizio che si propone di attualizzare il “fare politica” inteso come temporaneo prestarsi al servizio della comunità. Uno spazio per uomini e donne liberi da ogni pregiudizio ed un contenitore di idee e programmi nuovi ed innovativi deputati a proiettare la comunità nel XXI secolo, consapevoli che le accelerazioni che gli ultimi anni ci hanno riservato hanno bisogno di risposte adeguate.  Nella sala riunioni della New-Style, nell’Area Artigianale del Portone a Pietrasanta, tanto era l’entusiasmo ma altrettanta la preoccupazione per la difficile situazione amministrativa dei comuni di Pietrasanta e Viareggio, che da oggi è senza Sindaco e si prepara inevitabilmente alle elezioni di primavera.

Oltre allo Statuto e al documento politico Programmatico di seguito allegato, i presenti hanno eletto il Consiglio Direttivo, che avrà poi il compito di nominare il Presidente, il Vice, il Segretario ed il Tesoriere.

Sono stati eletti:

Simone Tartarini;

Francesco Spina;

Giacomo Vannucci;

Enzo Faraboschi;

Paola Moltedo;

Massimo Mallegni;

nei prossimi giorni il Consigliere anziano convocherà gli eletti per la definizione delle cariche sociali.

Tra gli impegni presi l’Assemblea ha incaricato il direttivo di attivarsi immediatamente ad aprire una serie di confronti ed incontri con la cittadinanza di Pietrasanta e di Viareggio.

 

DOCUMENTO POLITICO PROGRAMMATICO

La drammatica situazione economico-sociale che ci circonda impone un fattivo impegno per migliorane la condizione. L’attuale scenario della rappresentanza politica non è più sufficiente a garantire risultati positivi tangibili da parte dei cittadini. Imprese e famiglie reclamano da tempo più spazio e più attenzione da parte delle istituzioni, risposte su un futuro possibile come su esigenze quotidiane. ILLUMINIAMO IL NOSTRO FUTURO si propone di rappresentare tali istanze con idee nuove e progetti concreti superando contrapposizioni di facciata e ponendo al centro della sua azione la persona, i suoi bisogni e le sue aspettative.

L’’istituzione pubblica, necessaria in uno stato moderno, deve essere posta al servizio dei cittadini e non fungere da limite o ostacolo. La sua “mission” deve essere reindirizzata  su nuovi obiettivi e nuovi standard qualitativi in modo da rendere un servizio al passo coi tempi.

Il XXI secolo ha imposto un accelerazione ai modelli economici e sociali di cui dobbiamo prendere atto e agire di conseguenza.

Il nostro progetto principe rimane la creazione del “COMUNE UNICO DELLA VERSILIA” come strumento per la valorizzazione e la prosperità della nostra terra. La strada non sarà ne agevole ne breve ma la nostra convinzione sulla necessità di tale disegno è forte e determinata. Il nostro realismo ci pone a pensare che tale progetto possa essere realizzato in più fasi senza intaccarne il fine, il contenuto e la validità.

La costituzione dell’associazione ILLUMINIAMO IL NOSTRO FUTURO serve a dare una casa agli uomini e le donne che vogliono portare avanti questo progetto e un interlocutore valido e credibile verso altri soggetti politici e istituzionali. Il nostro carattere libero, indipendente e apartitico ci farà muovere su strade comuni con chi, di volta in volta, sarà più affine al  nostro percorso.

La diffidenza e gli sterili campanilismi che si esternava all’inizio del nostro cammino verso di noi e le nostre idee si sono attenuati di fronte, purtroppo, al realizzarsi di condizioni da noi ipotizzate oltre due anni fa. E’ tempo di agire per noi, per le nostre famiglie e le nostre imprese, per dare un futuro possibile ai nostri figli. E’ un dovere al quale non possiamo sottrarci.

ILLUMINIAMO IL NOSTRO FUTURO intende entrare nell’agone politico con l’intento di adeguare e attualizzare “il fare politica” al nostro tempo, inteso come temporaneo “prestarsi” al servizio della comunità. Intendiamo farlo a cominciare dal nostro territorio, la Versilia, della quale siamo certi delle sue potenzialità inespresse o mal utilizzate.

Faremo sfide sul territorio nelle occasioni istituzionalmente deputate, continuando a propagandare il progetto in tutta la Versilia. Lo faremo a partire da Pietrasanta, che oggi da i natali al nostro sodalizio, che attende di ritornare a essere la “PICCOLA ATENE”.

Ovviamente la situazione di Viareggio è da noi monitorata di continuo in quanto la Versilia senza Viareggio non può pensare di superare le sfide dei prossimi anni.

Riteniamo indispensabile che chiunque voglia impegnarsi personalmente nell’attività politica abbia il dovere di fornire al Cittadino elettore chiarezza,  definendo da subito   il ruolo che ciascuno potrà occupare in seno alle varie Amministrazioni.

Non solo il candidato a Sindaco dovrà essere sottoposto al giudizio della Gente ma tutta la sua squadra.

Non accetteremo “soprese” dell’ultimo minuto, legate a mere convenienze politiche di parte.

Ci prefissiamo tra gli altri i seguenti obiettivi:

  • Unificazione territoriale ed amministrativa della Versilia, senza vincoli preordinati ne per  l’inizio di tale unificazione ne per i patti parasociali necessari per il primo triennio, aprendo da subito un confronto con le Amministrazioni Comunali e ovviamente con l’Unione dei Comuni della Versilia;
  • Taglio drastico ed immediato alla spesa pubblica:
    • Unificazione della polizia Municipale con un unico Comandante ed un’organizzazione di vigilanza distribuita su tutto il Territorio dei 7 Comuni;
    • Unificazione del servizio di Segreteria Generale, quindi un Segretario Generale unico per tutti i Comuni aderenti;
  • Messa in liquidazione di tutte le Partecipate, garantendo piena occupazione al personale e la loro mobilità in tutti i Comuni aderenti;
  • Blocco di tutti gli eventuali Concorsi Pubblici per assunzioni nelle singole Amministrazioni comunali;
  • Attivazione della Mobilità obbligatoria all’interno di tutti i Comuni aderenti;
  • Promozione coordinata per le varie attività economiche presenti sul territorio:
    • Turismo e Cultura;
    • Artigianato;
    • Nautica;
    • Estrazione del Marmo;
    • Industria Leggera;
  • Regolamenti Urbanistici da rivedere, partendo dal contributo dei Cittadini, Ordini professionali, Imprese e Associazioni di categoria rappresentative, Associazioni di volontariato;
  • Pulizia ed igiene del territorio e salubrità delle acque ;
  • Riduzione entro tre anni della pressione fiscale, ormai insostenibile ;
  • Ritrovare il dialogo con la cittadinanza;
  • Sicurezza sociale e pubblica;

ILLUMINIAMO IL NOSTRO FUTURO  “apre le proprie porte” a tutti, cittadini, associazioni, partiti politici (di ogni tipo), che condividano il nostro progetto in modo da costruire un percorso condiviso ed unico, fornendo ai Cittadini una scelta chiara e definitiva.

( foto di Iacopo Giannini )

 

No comments