Impiccata a un albero a testa in giù: i resti dell’anatra trovati in Pineta di Ponente

VIAREGGIO – Impiccata a un albero, nella pineta di Ponente. L’anatra è stata trovata legata, e a testa in giù, da una donna, Veronica Taddei, che lavora al Tennis Italia, nel tratto del parco cittadino che corre lungo la via Buonarroti, vicino all’edicola che incrocia la via Marco Polo.

Il cadavere dell’animale è mezzo decomposto, il che fa presumere che la morte risalga a diversi giorni fa.

Un gesto vile, un atto di violenza, senza motivo, di cui Viareggio certo avrebbe fatto volentieri a meno.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: