In 4mila senza acqua a Camaiore, Gaia accellera i lavori all’acquedotto

CAMAIORE – Nuova accelerazione ai lavori sull’acquedotto nella frazione di Marignana a Camaiore, dopo una nuova rottura sulla tubazione, che ha provocato disagi a molte utenze questo fine settimana. Così GAIA risponde alle richieste, legittime, del Sindaco di Camaiore Alessandro Del Dotto, che si è fatto portavoce delle istanze di circa 4 mila cittadini che abitano in zona. Da ultimi, in ordine cronologico, i disservizi dello scorso week end, per i quali la Società si scusa pubblicamente con tutti i cittadini coinvolti: dopo questi eventi arriva la decisione del Gestore, di concerto con l’Amministrazione comunale, di procedere agli interventi in estrema urgenza. Qualche settimana fa GAIA, consapevole delle criticità della zona, aveva già annunciato di voler chiudere i lavori di sostituzione delle tubazioni entro fine estate: adesso il tempo a disposizione si contrae ulteriormente. Una riunione dei tecnici stamani, svoltasi negli uffici del Gestore, ha decretato l’avvio immediato delle procedure. Questo il cronoprogramma: 10 giorni per lo svolgimento della gara d’appalto, 70 giorni per la realizzazione dei lavori, che dovranno chiudersi entro giugno 2018. L’intervento da realizzare prevede un totale di 1,55 km circa di tubazione e 60 allacci, pari a circa 500 mila euro stimati per la ristrutturazione delle infrastrutture con l’obiettivo di superare definitivamente i disservizi nella zona.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: