Incendio in casa: a dare l’allarme il cane dei vicini

Tre persone, tra cui un minore, sono state tratte in salvo dai vigili del fuoco dopo che un incendio si è sviluppato nella loro abitazione a Castelfiorentino (Firenze). I tre sono stati poi affidati al personale sanitario del 118 per il ricovero in ospedale.
L’intervento dei vigili è scattato intorno alle 5: 12 le unità e 3 i mezzi impiegati per l’incendio, che ha interessato un appartamento in piazza Cavour e sulle cui cause sono in corso accertamenti.
Vigili del fuoco a lavoro anche a Campi Bisenzio (Firenze) dove un altro incendio, scoppiato intorno 2.35 in un’abitazione, ha costretto i pompieri a far evacuare undici persone cinque delle quali sono poi state portate in ospedale per accertamenti.
L’intervento è stato effettuato in una struttura costituita da 3 unità immobiliari, ora resa momentaneamente inagibile. Sul posto anche personale sanitario del 118.  Secondo quanto appreso, l’abbaiare di un cane dei vicini avrebbe allertato il proprietario che poi, visto il fumo uscire dall’appartamento, ha chiamato i soccorsi. Le cause del rogo sono in corso di accertamento, esclusa l’esplosione di una bombola.