Incendio in una palazzina, famiglia bloccata nello scantinato salvata dai vigili del fuoco

MASSA-CARRARA – Sei persone sono state ricoverate all’ospedale di Massa Carrara, ma nessuno di loro è in pericolo di vita, dopo un incendio scoppiato ieri in una palazzina in viale della Repubblica a Massa (Massa Carrara).
Il più grave è un uomo che, per dare l’allarme e salvare la moglie, i due figli di 7 e 14 anni, e i nonni, si è gettato dal terrazzo del primo piano riportando alcune fratture.

La famiglia, rimasta imprigionata nella taverna al piano terreno, è stata salvata dai vigili del fuoco che hanno dovuto tagliare le inferriate per consentire l’uscita dei cinque dall’abitazione: le fiamme impedivano loro di risalire dalla scala interna. Solo dopo averli salvati, anche con l’aiuto di autorespiratori, i pompieri hanno spento le fiamme che erano partite dal primo piano. La donna, i due figli e i nonni sono stati portati in ospedale in codice giallo dalle ambulanze del 118 arrivate sul posto. Il padre è arrivato al pronto soccorso in codice rosso ma non è in pericolo di vita.