Incubo senza fine, la terra trema ancora: scossa 4.8 alle 8.56

0

ITALIA – La terra trema ancora. La nuova scossa, tra le Marche e l’Umbria, questa mattina alle 8.56, di magnitudo 4.7, avvertito anche ad Ancona. Uno sciame senza fine, con altre scosse anche durante la notte. I senza casa solo nelle Marche sarebbero terremoto25mila e in Umbria più di 5mila. A Norcia si stanno allestendeo le tende, dove troverà riparo chi non ha voluto trasferisrsi sulla costa.  Il Consiglio dei Ministri, ieri, ha stanziato nuovi fondi per l’emergenza ed ha inoltre deciso le modalità di intervento nelle aree colpite dal sisma, che ricalcherà il percorso già adottato in Irpinia dopo il terremoto del 1980: entro Natale saranno pronti alcuni campi container, a primavera saranno montati i moduli abitativi prefabbricati e comincerà la ricostruzione del patrimonio edilizio ed artistico. Il premier Matteo Renzi ha assicurato che i container arriveranno entro Natale, poi, in 5-7 mesi, saranno erette le casette di legno. Dopo il violento terremoto di magnitudo 6.5  di domenica mattina la paura cresce.

 

No comments

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: