Jazz, gran finale a Villa Gori

0

MASSAROSA – Gran finale al teatro all’aperto di Villa Gori con gli ultimi tre appuntamenti del festival, venerdi 10 luglio Max De Aloe – Jesper Bodilsen in “Melodiøs” italian danish portrait. Una produzione originale in prima assoluta, in collaborazione con Ambria jazz festival di musica libera della Valtellina, vede protagonisti musicisti internazionali. Melodiøs, parola danese che significa melodia, riassume l’anima di questo progetto, sospeso tra una musica sussurrata, poetica, onirica ma capace di cambi inaspettati di scena, come in un film. De Aloe è leader indiscusso di armonica cromatica, Bodilsen ha suonato in tutto il mondo, in Italia è famoso per la sua partecipazione al trio danish con Stefano Bollani già dal 2003 e alle trasmissioni televisive sui Rai Tre “Sostiene Bollani”.

Sabato 11 luglio un artista di primordine che ha calcato palchi prestigiosi, Paolo Migone con il recital “Migone e la musica”; il cartellone del festival si arricchisce di uno spettacolo affidato all’estrosità e alle capacità recitative di un importante caratterista toscano che si confronta con la “musica”. Uno spettacolo teatrale che spazia su temi, racconti, aneddoti, risvolti sociali, legati anche alla musica.

“Crossings Dance In Jazz” di Keos Dance Project per domenica 12 luglio; spettacolo di danza realizzato da Keos Dance Project, uno dei più importanti centri di formazione e produzione coreutica in Toscana. Coreografie e regia di Stefano Puccinelli. Uno spettacolo in cui la danza classica si unisce a quella contemporanea approfondendo lo studio delle contaminazioni.

Per completare il già ricco programma, gli spettacoli di venerdì 10 e sabato 11 saranno predceduti alle ore 20,30 da Opening Act all’interno di new talent space dando spazio alle giovani promesse.

No comments

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: