John Mayall, “The Master of the Blues” fa sold out al Manzoni di Pistoia

0

PISTOIA -( di Samuele Marsili, Photohrapher Bloggers ) – Iera sera a Pistoia, nel bellissimo Teatro Manzoni, come concerto anteprima al Pistoia Blues 2017 John Mayall in trio ha fatto sold out, e questa sera sarà a Mantova, seconda e ultima tappa italiana.

John Mayall ha ricevuto, nella hall del teatro, tutti i suoi fans, firmando autografici su i suoi dischi e facendo pure il cassiere al suo banchetto prsonalizzato con caratteristiche scritte British anni 70. Un momento a dimostrazione della semplicita di questo Maestro del Blues di “soli”84, famoso in tutto il mondo per la sua musica e per aver scoperto grandissimi talenti, dal gruppo di Mayall sono nati musicisti come Jack Bruce, Eric Clapton, Mick Taylor, Larry Taylor e Peter Green.

Teatro pieno e inizia il grande spettacolo , amplificazione perfetta, un suono pulito che ha permesso di assaporare ogni sfumatura delle magnifiche composizioni di Mayall, accompagnato da il bassista Greg Rzab che ha regalato al pubblico momenti veramente unici di raro ascolto e il batterista Jaj Davenport  con passaggi da blues a jazz che solo in pochi sanno fare.

John Mayall 84 anni e un’energia di un trentenne , due ore di concerto deliziando  i suoi fans  con la sua voce da mille tonalità, la sua maestria nel suonare le sue tastiere , passando ad assoli con la sua armonica ed esaltando il tutto con il suono della sua chitarra.

“THE MASTER OF THE BLUES” ha portato l’intero pubblico a far rivere i mitici anni 60/70 ma con una maturità nei suoni e virtuosismi vocali che forse  musicisti così ne sono rimasti veramenti pochi.

Irrestibile è stato il sound che riempiva il teatro, molte persone chiudevano gli occhi muovevano la testa a tempo di un blues graffiante, con il sapore classico di un vinile usato. è arrivata la fine del Concerto e John,Greg e Jay salutano il pubblico dedicando un sketch con il microfono. Viva Jonh Mayall! Viva il Blues! Viva la musica!

No comments