Kan Yasuda celebra 25 anni del suo Museo in Giappone sulle note di Madama Butterfly

0

GIAPPONE – Una grande Festa quella organizzata dalla Città di Bibai, in Giappone  per celebrare i 25 anni del Museo Arte piazza Bibai nella città natale dello scultore giapponese Kan Yasuda. Un grande Parco che ospita oltre 40 opere monumentali di Kan Yasuda, realizzate quasi esclusivamente nel laboratorio  Giorgio Angeli di Pietrasanta.

Una ricorrenza che Yasuda che da anni vive e lavora in Versilia  ha voluto celebrare sulle note del capolavoro Pucciniano Madama Butterfly a testimonianza della grande importanza che ha avuto nella sua vita artistica la collaborazione con la Fondazione Festival Pucciniano per  la realizzazione delle scenografie di Madama Butterfly, produzione che nel 2000 ha inaugurato il progetto Scolpire l’Opera. Un allestimento di grande successo e rappresentato dal 2000 ad oggi, con straordinari consensi anche in Germania, Corea, Stati Uniti, Giappone oltre che al Festival Puccini di  Torre del Lago e a  Pisa e Ferrara e con la regia di Vivien Hewitt e i costumi di Regina Schrecker. Due concerti nella cittadina giapponese di Bibai, nel nord del Giappone nella Prefettura  dell’Hokkaido che hanno visto protagonista in una vera e propria standing ovation il soprano Donata D’annunzio Lombardi, riconosciuta tra le migliori interpreti del ruolo,  accompagnata al pianoforte da Isabella Crisante e dal quartetto d’archi delle prime parti dell’Orchestra Sinfonica di Sapporo.  A festeggiare Yasuda anche l’Ambasciatore d’Italia in Giappone Giorgio Starace con  il direttore dell’Istituto Italiano di Cultura Paolo Calvetti. Tra i progetti di Kan Yasuda la rappresentazione di Madama Butterfly nel nuovo Teatro che sarà inaugurato nel 2018 nella Città di Sapporo. Yasuda ha infatti incontrato con i rappresentanti della Fondazione Festival Pucciniano il Sindaco di Sapporo, la quinta città del Giappone,  per avviare il progetto per rappresentare  nel 2019 a Sapporo la produzione del Festival Puccini.

No comments

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: