L’intervento alla Camera della deputata toscana Deborah Bergamini: “Pagina repubblicana appena nata per essere dimenticata”

“Tutto ci divide da voi, dalla vostra brama di potere e dalla spregiudicatezza con cui avete sovvertito la volontà popolare. Il primo punto all’ordine del giorno del vostro programma lo avete già realizzato, e non è il taglio dei parlamentari ma quello degli elettori, ai quali non avete consentito di potersi esprimere nuovamente alle urne. Ci vuole coraggio a ignorare così apertamente la volontà popolare e nello stesso tempo far nascere un governo che avvierà il processo della vostra estinzione politica”. Così Deborah Bergamini, deputata di Forza Italia intervenendo oggi in Aula alla Camera.
“La vostra è una chiara operazione di poltrone. Forza Italia, che non ha mai avuto nulla a che fare con il M5s, potrà denunciarla. Un pò meno – prosegue l’esponente azzurra – la potranno denunciare gli amici della Lega che, fino a pochi giorni fa, offrivano a Luigi Di Maio di fare il premier di un nuovo governo.
Da oggi – ha proseguito Bergamini rivolgendosi al Presidente del Consiglio Conte – avete solo un imperativo, servire umilmente il popolo italiano che non vi ha scelti ma subiti. Siccome non ci riuscirete – conclude – voi siete già ai titoli di coda di una pagina repubblicana appena nata soltanto per essere dimenticata”.