La birra Made in Pietrasanta che piace a tutto il mondo

0

PIETRASANTA – Da Pietrasanta nei boccali di tutto il mondo. Il Birrificio del Forte che, a dispetto nel nome, ha sede nel nostro comune, compie 5 anni di attività e festeggia il successo internazionale della sua “bionda”. La birra artigianale prodotta dal micro-birrificio del Portone piace agli intenditori (è stata pluripremiata all’estero) e anche ai consumatori comuni. Al punto che il micro-birrificio versiliese, nel giro di un lustro, si è fatto conoscere nei paesi stranieri e ora fa concorrenza ai grandi marchi del settore, con seri progetti di espansione. Sono già in previsione nuove assunzioni a inizio 2017 (al momento l’impresa dà lavoro a tre addetti) e ci sono margini per aumentare la produzione, vista la richiesta crescente. Grandi risultati, insomma, celebrati con una tre giorni a tutto malto, aperta con la benedizione dell’assessore alle Attività Produttive, Simone Tartarini: “Siamo felici – ha detto Tartarini – che un brand in forte crescita come il Birrificio del Forte abbia scelto d’insediarsi a Pietrasanta. E’ un segnale importante che qualifica ulteriormente la zona del Portone come quartiere produttivo, cuore pulsante della nostra città. Questa esperienza dimostra che la tradizione artigianale di Pietrasanta non deve per forza legarsi all’arte”. Ad accompagnare l’assessore alla visita al birrificio è stato il Capo di Gabinetto, Adamo Bernardi.

Il Birrificio del Forte ha creato prodotti che sono già dei must per gli appassionati, come la “Cento Volte Forte”, chiara con aroma di bergamotto, arancia amara e coriandolo o la “Mancina”, birra speziata vincitrice dell’oro all’European Beer Star, concorso di fama mondiale che si svolge in Germania e vede la partecipazione dei maggiori birrifici industriali italiani e stranieri.

“Il segreto – spiega il titolare del Birrificio del Forte, Francesco Mancini – è puntare sulla qualità. Noi ci giochiamo tutto sulla selezione delle materie prime e utilizziamo anche grani toscani di varietà antica per legare il prodotto alla nostra tradizione. Come piccola impresa, ci concentriamo sulla cura delle fasi produttive più che sui volumi ed è una scelta vincente. Qui al birrificio vengono a trovarci consumatori da tutto il mondo, che amano la nostra birra e approfittano della vacanza in Versilia per conoscere da vicino la filiera. Il nostro obiettivo è continuare su questa strada”.

No comments

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: