La città si veste a festa, Luminara e fiere: ordinanze di modifica temporanea alla viabilità

0

LUCCA – Tutto pronto per il tradizionale appuntamento con la Luminara e con la processione di Santa Croce. L’intervento del Comune ha consentito quest’anno di collocare i lumini a cera su buona parte dei negozi che si trovano lungo il percorso. La processione inizierà poco dopo le ore 20 dal sagrato della basilica di San Frediano, subito dopo la preghiera d’inizio.

Fra le novità di quest’anno la presenza nella parte religiosa di Padre Raed Abusahlhia, direttore della Caritas di Gerusalemme. Dobbiamo infatti ricordare che l’Opera diocesana per la Santa Croce di quest’ anno 2014 è destinata ai perseguitati a causa della fede in Iraq. Per questo motivo domenica 7 settembre scorso nelle parrocchie  sono state raccolte le offerte che questa sera verranno portate in San Martino.

Nel settore istituzionale è da evidenziare la presenza del Ministro della Pubblica Istruzione, Stefania Giannini.

Dopo aver percorso piazza San Frediano, via Fillungo, via Roma, piazza San Michele, via Vittorio Veneto, piazza Napoleone, piazza del Giglio, via del Duomo, piazza San Giovanni e piazza San Martino la processione arriverà nella chiesa cattedrale di S. Martino per l’omaggio al Volto Santo. Seguirà una breve allocuzione dell’Arcivescovo monsignor Italo Castellani, i canti da parte di tutte le corali presenti, una liturgia conclusiva, il tradizionale Mottettone e infine la benedizione finale.

Dopo molti anni quest’anno anche le delegazioni dei «Lucchesi nel mondo» entreranno nella chiesa cattedrale, mentre i gruppi in costume storico raggiungeranno piazza San Martino per poi passare a fianco della chiesa cattedrale in direzione di via delle Trombe. Sempre in materia di corteggio storico da sottolineare che proprio domani sera verrà consegnato pubblicamente il collare opera dell’argentiere lucchese Cesare Giovacchini al vincitore dell’ultimo palio di San Paolino: Pier Adolfo Bartoletti del terziere di San Martino. Il collare d’argento venne trafugato la sera del palio della balestra il 15 luglio scorso e poi ritrovato pochi giorni dopo dai Carabinieri. Soltanto dalla sera del 13 settembre quindi Bartoletti potrà dunque avere in custodia il prezioso collare e sfilare con questo ambito premio.

Il testo del Mottettone 1987 viene riproposto per la Santa Croce di quest’anno e si intitola: «Acclami al Signore tutta la terra». E’ stato composto dal compianto maestro monsignor Emilio Maggini per coro a 4 voci dispari, voci bianche, 4 trombe, timpani e organo, ed è tratto dal salmo 97 per il “maestoso” iniziale che invita a “cantare inni al Signore, con l’arpa, con la tromba e al suono del corno”, da un inno di Venanzio Fortunato “o dolce legno” per l’adagio centrale e dall’Alleluia finale che chiude in crescente sonorità col “tema della lode”. Il Mottettone sarà presentato dalla Cappella “S. Cecilia” della Cattedrale, con la collaborazione della Corale “Mons. Graziano Davini” di S. Donato (diretta da Marco Tomei) e del Coro delle Voci Bianche della Cappella “S. Cecilia” della Cattedrale (diretto da Sara Matteucci). Organico strumentale del Mottettone: trombe: Andrea Battistoni, Luca Betti, Luca Lencioni e Maicol Pucci; timpani: Federica Martinelli; organo: Giulia Biagetti. Direttore e concertatore il maestro Luca Bacci.

In occasione della Luminara di Santa Croce e per le tradizionali fiere del Settembre Lucchese il Comune di Lucca ha emesso diverse ordinanze che apportano alcune modifiche temporanee alla viabilità.

Per il giorno 13 settembre, a partire dalle ore 16 fino al termine della manifestazione religiosa viene istituito il divieto di sosta con rimozione coatta in: Piazza S. Giovanni Leonardi  (escluso mezzi delle autorità partecipanti alla manifestazione religiosa) –   Piazza S. Maria (area centrale ed area antistante la Rampa di Piazza S. Maria) –  Via della Cavallerizza compreso gli slarghi antistanti i nc. 6, 7 e 9 – Via dei Carrozzieri compreso lo slargo antistante i nc. 23 e 27  –  Piazza S. Frediano  –  Via S. Frediano – Piazza del Collegio – Via Cesare Battisti (nel tratto compreso tra Via S. Frediano e Via Fontana), Piazzale Verdi (stalli a pagamento posti al centro della viabilità di accesso alla Rampa al Baluardo S. Donato).

Dalle ore 8 del 13 settembre fino alle ore 18 del 15 settembre viene istituito il “divieto di sosta con rimozione coatta” in Via della Cavallerizza mentre, dalle 16 alle 14 del 13 settembre il divieto di sosta con rimozione coatta interessa Via delle Conce, nell’area antistante la Casermetta S.Croce.

Dalle ore 18:00 viene inoltre istituito il “divieto di sosta con rimozione coatta” per i velocipedi parcheggiati nelle rastrelliere, e di intralcio al passaggio del corteo poste lungo tutto il percorso della Processione (lo spostamento ed il deposito dei velocipedi rimossi presso il magazzino comunale di S. Filippo, dove potranno essere ritirati dai legittimi proprietari entro 10 giorni dalla rimozione previo accordo con l’ U.O. 5.6 Immagine della Città, TPL e Mobilità).

Dalle ore 17:00 fino al termine della manifestazione religiosa ci sarà “divieto di transito” in: Piazza S. Maria (area centrale ed area antistante la Rampa di Piazza S. Maria) – Via della Cavallerizza – Via dei Carrozzieri –  Piazza S. Frediano – Via S. Frediano  –  Piazza del Collegio  –   Piazza S. Giovanni Leonardi  – Via degli Asili (tratto tra Via S. Giorgio e Via Tegrimi) – Via Tegrimi –  Via S. Girolamo all’intersezione con Corso Garibaldi  – Via Vittorio Emanuele all’intersezione con Piazza S. Alessandro  –  Via delle Trombe all’intersezione con Via Vallisneri – Porta S. Maria (ingresso alla Città escluso residenti e autorizzati);

Dalle ore 18:00 il “divieto di transito” interessa poi l’intero percorso della Processione e  Via del Loreto e Via S. Giustina, nel tratto compreso tra Via della Colombaia e Piazza S. Salvatore.

Dalle ore 18:00 fino al termine della manifestazione religiosa prevista l’inversione del senso di marcia in Via della Colombaia – tratto compreso tra Via della Stufa e Via S. Giustina con direzione di marcia Via S. Giustina – Via della Stufa;

Dalle ore 17:00 fino al termine della manifestazione religiosa, i veicoli dei residenti, delle autorità e delle associazioni partecipanti alla manifestazione religiosa sono autorizzati a raggiungere l’area di Piazza del Collegio e Via Cesare Battisti attraverso il  percorso: Piazza S. Maria – rampa Piazza S. Maria – Passeggiata delle Mura Urbane – rampa baluardo S. Frediano – Piazza del Collegio, con possibilità di uscita da Piazza del Collegio attraverso la Passeggiata delle Mura Urbane-direzione ovest, con discesa in Piazzale Verdi dalla rampa al baluardo S. Donato.

Dalle ore 17:00 inoltre  è prevista la modifica parziale del percorso della linea VAIBUS  “LAM  blu” –  Nave/S. Angelo  –  Ospedale S. Luca” nel tratto compreso tra Piazzale Boccherini e Via del Peso con nuove percorrenze: andata – Nave/S. Angelo, Piazzale Boccherini – Viale Pascoli – Viale Carducci –  Viale Cavour – Piazzale Risorgimento – Viale Regina Margherita – Porta S. Pietro – Via F. Carrara – Via del Molinetto – Corso Garibaldi – Via del Peso, Ospedale S. Luca; ritorno – Ospedale S. Luca, Corso Garibaldi – Via del Peso – Porta S. Pietro – Viale della Repubblica – Viale Carducci – Viale Pascoli – Piazzale Boccherini  – Via Catalani, .Nave/S.. Angelo; Dalle ore 17:00 sarà apportata una modifica parziale anche al percorso della linea VAIBUS  “LAM verde” – parcheggio Tagliate/Stazione FS, nel tratto compreso tra Piazza S. Maria e Via del Peso con nuove percorrenze: andata – parcheggio Tagliate, Piazza S. Maria – Via Fillungo – Via S. Gemma Galgani – Madonna dello Stellario – Via del Fosso – Corso Garibaldi – Via del Peso,Stazione FS; ritorno: Stazione FS…… Via F. Carrara – Corso Garibaldi – Via della Rosa – Piazza S. Maria Forisportam – Via S. Croce – Via S. Nicolao – Via della Fratta – Madonna dello Stellario – Via della Zecca – Via del Gonfalone – Piazza S. Maria, parcheggio Tagliate;

In Piazza Napoleone infine sarà riservata un’area per diversamente abili per assistere al passaggio della Processione.

SPETTACOLO PIROTECNICO

In occasione dello spettacolo pirotecnico in programma per la serata di sabato 13 settembre, dalle ore 9 alle ore 24 viene istituito il divieto di transito in Via della Scogliera, frazioni S.Marco e S.Anna, nel tratto compreso tra la “Terrazza Petroni” e l’intersezione con via del Tiro a Segno.

FIERE IN BORGO GIANNOTTI

Le fiere in Borgo Giannotti sono in programma il 14,21,28 e 29 settembre. Dalle ore 6 dei giorni in cui si svolgono le manifestazioni, fino alle ore 8 del giorno dopo, saranno adottati i seguenti provvedimenti in materia di viabilità e traffico. Divieto di sosta con rimozione coatta in: Traversa IV di Via delle Tagliate III (ambo i lati), via Ridolfi (lato est), Via Borgo Giannotti (ambo i lati), Piazza della Croce, Via Passaglia (nel tratto compreso tra l’intersezione con Via Ridolfi e l’intersezione con Via Matteo Civitali, ambo i lati), Via delle Tagliate III (nel tratto compreso tra piazza della Croce e l’intersezione con via Passaglia, ambo i lati), area di parcheggio posta ad est in via Galileo Galilei (variantina del Giannotti), Via delle Piagge (frazione Monte S.Quirico, ambo i lati nel tratto compreso tra l’intersezione con SP 24 di S.Alessio e numero civico 440), viabilità a margine di Piazzale Don Baroni (via Sant’Ignazio da Loyola, nel tratto compreso tra l’intersezione con l’accesso al “parcheggio Tagliate” nei pressi della tensostruttura e l’intersezione con la Traversa IV di Via delle Tagliate III, ambo i lati). Viene istituito inoltre il divieto di transito in: Via Borgo Giannotti, Piazza della Croce, Via Passaglia (nel tratto compreso tra l’intersezione con Via Ridolfi e l’intersezione con Via Matteo Civitali), Via delle Tagliate III (nel tratto compreso tra Piazza della Croce e l’intersezione con via Passaglia), area di parcheggio posta ad est di via Galileo Galilei (variantina del Giannotti), via Sant’Ignazio da Loyola (viabilità a margine di Piazzale Don Baroni, nel tratto compreso tra il 1° accesso al parcheggio tagliate e l’intersezione con Traversa IV di Via delle Tagliate III), pista ciclabile “Puccini” nel tratto interessato dal posizionamento dei banchi in prossimità dell’intersezione con via S.Ignazio da Lodola).

FIERA DEL BESTIAME

Nei giorni del 14, 21 e 29 settembre si tiene la “Fiera del Bestiame”, per questo saranno apportate modifiche temporanee alla viabilità nell’area antistante il Foro Boario e in via della Macchia. In particolare nei giorni della manifestazione, dalle ore 6 alle ore 20, sarà istituito il divieto di transito con rimozione coatta in via per Camaiore, nell’area antistante il Foro Boario,  via della Macchia, ambo i lati nel tratto compreso tra l’intersezione con via per Camaiore il nc.176 (accesso carrabile laterale al Foro Boario)  e via delle Piagge, ambo i lati nel tratto compreso tra l’intersezione con la SP 24 di S.Alessio e il numero civico 440.

PARTITA STADIO PORTA ELISA (LUCCHESE LIBERTAS 1905 – SAVONA)

Domenica 14 settembre alle ore 16 allo stadio Porta Elisa si svolge la partita Lucchese Libertas 1905 – Savona. Ecco le modifiche che interesseranno la viabilita.

Dalle ore 10 al termine della manifestazione sportiva sarà istituito il  “divieto di sosta con rimozione coatta” ambo i lati in: Via dello Stadio, Via Gramsci, Via Barbantini (nel tratto compreso tra la “rotatoria dello Stadio” e l’intersezione con via dello Stadio – via Campioni), via Lunardi – frazione Arancio nel tratto compreso tra l’intersezione con via dello Stadio e l’intersezione con via Chelini.

Sarà istituito il divieto di sosta sul marciapiede sterrato posto all’angolo tra viale Marconi e via dello Stadio (frazione Arancio, antistante il  nc. 28).

Dalle ore 10,00, fino al termine della manifestazione sportiva prevista inoltrel’istituzione del “divieto di transito”, eccetto residenti, mezzi di soccorso in servizio di emergenza, e veicoli dotati di pass rilasciato dall’ A.S. Lucchese Libertas 1905 in: Via dello Stadio, Via Lunardi (nel tratto compreso tra l’intersezione con via dello Stadio e l’intersezione con via Chelini), Via Gramsci, Via Barbantini (nel tratto compreso tra la rotatoria posta all’intersezione con via Gramsci – via Giovannetti – via Gianni – via Pelliccia e l’intersezione con via dello Stadio – via Campioni), Via Grandi (nel tratto compreso tra Via Gramsci e Piazza della Concordia), Via Campioni (all’intersezione con via Barbantini), “rotatoria dello Stadio” (nel tratto compreso tra l’intersezione con via Pelliccia e l’intersezione con via Giovanetti), Via Gianni (corsia di immissione in rotatoria).

Viene istituito poi “divieto di transito”, eccetto residenti di via Barbantini, mezzi di soccorso in servizio di emergenza e accesso alle attività economiche in: Via Barbantini (nel tratto compreso tra viale Castracani e l’intersezione con via dello Stadio – via Campioni). Viene istituita anche la “direzione obbligatoria dritto”, eccetto residenti di Via Barbantini, mezzi di soccorso in servizio di emergenza ed accesso alle attività economiche in Viale Castracani (all’intersezione con via Barbantini per i veicoli con direzione di marcia Pescia-Lucca). La direzione obbligatoria a destra invece viene istituita in Via Giovanetti ,all’intersezione con la “rotatoria dello Stadio” (direzione consentita via Gianni) e Via Gianni (corsia di destra di immissione in via Pelliccia – direzione consentita Via Pelliccia).  “Direzione obbligatoria a sinistra” invece in Via Pelliccia all’intersezione con la “rotatoria dello Stadio” (direzione consentita via Gianni ). Prevista poi l’inversione del senso di marcia e l’istituzione del “senso unico di circolazione” presso la “rotatoria dello Stadio” nel tratto compreso tra via Giovanetti e via Pelliccia con direzione di marcia via Pelliccia – via Gianni).

L’ordinanza poi indica di riservare alla sosta dei veicoli dotati di pass rilasciato dall’ A.S. Lucchese Libertas 1905, Via V.  Lunardi (tratto compreso tra l’intersezione con via dello Stadio e l’intersezione con via Chelini) e di riservare alla sosta dei veicoli a servizio dei portatori di handicap il marciapiede sterrato posto all’angolo tra viale Marconi e via dello Stadio (frazione Arancio, antistante  i nc. 28).

No comments