La classifica degli animali più furbi al mondo

Molti dei nostri amici animali hanno sorprendenti capacità e doti nascoste, che consentono ad alcune specie di adattarsi anche alle situazioni più difficili e districarsi tra i problemi e gli ostacoli che la vita ogni giorno sottopone, grazie ad un quoziente intellettivo davvero sorprendente. Un’esistenza tutt’altro che passiva, una capacità decisionale che contraddistingue alcuni animali, considerati quindi i più intelligenti e scaltri del pianeta.

A tutto c’è una soluzione, loro sono in grado di trovarla.

Ecco la classifica degli animali più furbi del mondo:

  • Scimpanzè: Ha un’intelligenza simile a quella umana, è molto curioso ed è in grado di maneggiare gli utensili, come rametti o pietre, per procurarsi il cibo o scacciare i pericoli. Questo simpatico animale, inoltre, ha doti comunicative di altissimo livello e pare che sia perfino in grado di imparare a utilizzare strumenti tecnologici come il computer o il telefono.
  • Maiale: E chi lo avrebbe detto?! Particolarmente sviluppato in questo animale è il senso dell’olfatto, grazie al quale i suini riescono a procacciarsi facilmente il cibo, anche in situazioni di enorme difficoltà.  La sua perspicacia è inoltre evidente e palese nelle sue elevate capacità di apprendimento. Una volta vissuta una situazione, infatti, questo animale riesce perfettamente a prepararsi per la medesima.
  • Delfino: I delfini dispongono di un articolato sistema comunicativo, fatto di ultrasuoni e di schemi di movimento. Questi cetacei sono molto socievoli e, se opportunamente istruiti, sono in grado di apprendere le abilità tecniche che vi sarà capitato di vedere nelle vasche dei delfini degli acquari. La curiosità verso gli altri animali ed il mondo esterno rende inoltre questa specie straordinariamente empatica.
  • Balena: Questo gigantesco mammifero dimostra straordinarie doti comunicative e linguistiche: noi umani non siamo ancora in grado, purtroppo, di comprendere il linguaggio delle balene, ma pare che le conversazioni tra questi splendidi animali siano tutt’altro che banali. Basti pensare, ad esempio, che saggezza e responsabilità nei confronti dell’ambiente circostante sono due grandi peculiarità della specie.
  • Scoiattolo: La memoria è il grande punto di forza dello scoiattolo, che è inoltre un ottimo osservatore e un vero campione di furbizia. Utilizza queste preziose armi cognitive per adattarsi all’ambiente e sopravvivere. Durante la stagione estiva fa scorte di ghiande, noci, frutta e funghi, creando una personale dispensa a cui attinge nei periodi di scarsità. Per merito della sua potente memoria, difficilmente dimenticherà, anche a distanza di mesi, il luogo in cui ha nascosto il suo cibo o il pericolo derivato da una determinata situazione.

Altri animali dalle spiccate doti cognitive sono il cane, la piovra, il pappagallo e l’elefante. Tutte specie dotate di ottima memoria, spirito di adattamento e capacità empatica verso il mondo che li circonda.