La Darsena vuole il suo rione: raccolta di fondi al Cro

0

VIAREGGIO – Il Carnevaldarsena “ascolta” gli abitanti del quartiere. E’ il senso dell’incontro che si è svolto nella sede del Cro, su proposta dell’Associazione Carnevaldarsena, allo scopo di aumentare la collaborazione e l’intesa fra i residenti e la festa rionale. Non è un mistero che da qualche anno, in occasione del Carnevaldarsena, si manifestino episodi spiacevoli quali imbrattamenti e vandalismi nelle strade intorno a via Coppino. Fatti che si verificano normalmente a tarda notte, nel burrascoso periodo del “dopo festa”. Benché questo imbarbarimento sia un po’ il segno dei tempi, gli organizzatori hanno deciso di prendere il toro per le corna: da alcuni anni viene pagato un servizio di vigilanza privata e sabato scorso – appunto – si è svolto il confronto con un gruppo di residenti per ascoltare idee e suggerimenti.

I motivi di disagio esistono, come confermato da alcuni intervenuti, ma nessuno dei presenti ha affermato che sia opportuno rinunciare per questo alla festa. Si tratta dunque di impegnarsi ancora di più per contenere i gesti vandalici.

Intanto sarà aumentata l’illuminazione in alcuni punti critici, secondo quanto segnalato dagli abitanti. E’ in programma anche una messa a punto del servizio di vigilanza privata, cercando di assicurare una maggiore sorveglianza e un deterrente se possibile più efficace. Il consiglio si farà inoltre interprete di una richiesta nei confronti dei responsabili delle forze dell’ordine, perché la sorveglianza di polizia, carabinieri e vigili urbani sia ancora più efficace e puntuale.

Nel corso dell’incontro i darsenotti presenti hanno ricevuto in omaggio buoni che danno diritto a un menu completo della Trabaccolar cooking al prezzo agevolato di 12 euro, insieme al manifesto del Carnevaldarsena.

Infine, mercoledì prenderà il via la raccolta fondi per sostenere le iniziative del Rione. “Si può contribuire con poco, bastano anche dieci euro – spiega il vicepresidente dell’Associazione Carnevaldarsena Alessandro Summonti – l’importante è far sentire la vicinanza al rione. Per ogni offerta minima di 10 euro si potranno ritirare quattro carnet per la cena al Carnevaldarsena a prezzo ridotto, oltre al manifesto di quest’anno”.

No comments

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: