La Medicina Veterinaria nella Prima Guerra Mondiale, mostra e convegno all’Università di Pisa

0

PISA – Dal 7 dicembre al 26 gennaio il dipartimento di Scienze Veterinarie dell’Università di Pisa ospiterà la mostra itinerante “La Medicina Veterinaria nella Prima Guerra Mondiale”, organizzata dall’Esercito Italiano con la Società Italiana delle Scienze Veterinarie, l’Associazione Italiana di Storia della Medicina Veterinaria e della Mascalcia e il Museo di Scienze Veterinarie dell’Università di Torino. La mostra sarà prima collocata nella sede di Pisa (Viale delle Piagge, 2) dove dalla 10,30 si svolge anche il convegno inaugurale e dove il Centro Militare Veterinario allestirà anche un laboratorio campale di mascalcia analogo a quelli esistenti all’epoca del primo conflitto mondiale. Dall’8 dicembre sino al 26 gennaio l’esposizione di trasferirà quindi nella sede di San Piero a Grado (via Livornese) e sarà visitabile gratuitamente dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 13.

Nella giornata di inaugurazione, dopo i saluti delle autorità cittadine e accademiche, interverranno al convegno i colonnelli Giovanni Rucco del Comando Sanità e Veterinaria di Roma Mario Piero Marchisio del Centro Militare Veterinario di Grosseto. E’ inoltre prevista la presenza di Pier Paolo Gatta, presidente della Conferenza dei Direttori dei Dipartimenti di Medicina veterinaria, Andrea Leto, direttore dell’Istituto Zooprofilattico Sperimentale Lazio e Toscana, Francesco Camillo presidente della Filiera Ippica Toscana, Luca Arzilli, coordinatore dell’Associazione Allevatori della Toscana e Paolo Della Sala, presidente dell’Ordine Medici Veterinari Provincia di Pisa.

La mostra ha lo scopo di rievocare gli anni della Prima Guerra Mondiale con particolare riferimento all’opera compiuta dai medici veterinari e dagli studenti in zooiatria che cento anni fa vissero la tragica esperienza della Grande Guerra. Sono in tutto otto le tematiche affrontate: le Scuole di Medicina Veterinaria nel periodo della Grande Guerra 1915 – 1918; il contributo degli Studenti di Zooiatria alla prima Guerra Mondiale; i Medici Veterinari e la Grande Guerra; le Scienze Veterinarie e la loro evoluzione nella Grande Guerra; il Servizio Veterinario dell’Esercito nella Prima Guerra Mondiale; la Croce Azzurra; la Mascalcia nella Prima Guerra Mondiale; l’impiego degli animali nella Prima Guerra Mondiale (cavalli, muli, asini, buoi, cani, piccioni viaggiatori).

No comments

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: