La mozione di Italia Viva approvata all’unanimità dal Consiglio regionale esprime solidarietà a Matteo Renzi

0

“Un atto importante: il Consiglio regionale della Toscana censura l’atteggiamento assunto da Giuseppe Conte e Andrea Scanzi per quello che è accaduto a Montevarchi nei confronti di una persona, nello specifico del Senatore Matteo Renzi”.

A dirlo Stefano Scaramelli (Italia Viva), vicepresidente del Consiglio regionale della Toscana, che in Aula ha tenuto ferma la posizione sulla mozione presentata.

“Ringrazio – spiega Scaramelli – i colleghi del Consiglio regionale che hanno approvato l’atto all’unanimità esprimendo solidarietà a Matteo Renzi. L’uso della violenza verbale e le minacce non sono mai accettabili. Ancora più grave se leader politici e giornalisti moderatori di comizi elettorali non intervengono per impedire la violenza e le minacce di morte. Quanto successo a Montevarchi è un fatto grave per la storia e la democrazia della Toscana.

La spirale di violenza, il clima di odio, indipendentemente da come e dove si verificano, determinano anche reazioni da parte dei gruppi estremisti. Chi ricopre ruoli non può esimersi dall’uso corretto delle parole e dei gesti. Non è accettabile – conclude Scaramelli – avere una doppia morale, fingere di non sentire la violenza verbale con la conseguenza, di fatto, di contribuire ad alimentarla”.

No comments

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: