“Se la politica non cambia la vita non serve a niente”, dal 9 febbraio il libro di Massimo Mallegni

PIETRASANTA – “Mestieranti della politica da una parte e incompetenti dall’altra.  Oggi il panorama politico italiano sembra dividersi in maniera desolante tra queste due categorie, e l’orizzonte delle elezioni alle porte pare non presentare alternative. Nella società italiana, invece, queste alternative ci sono. Vanno trovate in chi può vantare un percorso importante di vita professionale e insieme di esperienze amministrative al servizio dei cittadini. 

Lo afferma in una nota Massimo Mallegni, sindaco di Pietrasanta per tre mandati, che ha coniugato esperienza, concretezza e buona pratica di governo della sua città. 
Le vuole raccontare in questo libro, insieme ai suoi progetti e alle sue idee per dare un contributo alla vita politica di questo Paese. Dalla famiglia alla sicurezza, dalle tasse al sociale, ecco alcune regole semplici per iniziare una nuova strada di rinascita civile. “Perché se la politica non migliora la vita dei cittadini, non serve a niente”. 
 La famiglia. La dignità delle persone, soprattutto quelle in difficoltà economica. Una giustizia veloce e giusta. La riduzione delle Regioni. L’abbassamento delle tasse. L’Italia come un museo diffuso. Portare in Africa lo sviluppo. La sicurezza dei cittadini come priorità assoluta. Alcune semplici idee che sono l’orizzonte politico di Massimo Mallegni. 
 
Un amministratore che vuole esportare il buon governo dalla sua Pietrasanta al Paese tutto.