La Polizia arresta sessantenne con tre panetti di hashish

0

La Polizia di Stato ha tratta in arresto un sessantenne di Capannori, G.M. nella cui abitazione sono stati rinvenuti tre panetti di hashish del peso di 125,75 grammi.
Da qualche giorno l’uomo era osservato dai poliziotti della Squadra Mobile, che lo conoscevano per i suoi trascorsi e le frequentazioni nel mondo dello spaccio capannorese. Il 21 aprile scorso G.M: aveva finito di scontare un lungo periodo di detenzione domiciliare in esecuzione di una precedente condanna per aver favorito alcuni spacciatori coinvolti in altra indagine. Ieri pomeriggio gli investigatori della Questura di Lucca lo hanno sorpreso in un bar privo dei documenti di riconoscimento, che l’uomo diceva avere lasciato a casa. Quando gli hanno proposto di accompagnarlo a casa per prenderne visione, ma l’uomo ha dato in escandescenze opponendo resistenza lungo tutto il tragitto sino all’ingresso in abitazione.
La successiva perquisizione del domicilio ha consentito il rinvenimento, nascosti all’interno di un mobile della cucina, di tre panetti di hashish del peso complessivo sopra indicato, di due bilancini di precisione e di un coltello la cui lama presentava ancora le tracce di sostanza stupefacente, segno evidente che l’uomo confezionasse lo stupefacente a casa propria.
In ragione dei precedenti penali, anche specifici, e della particolare inclinazione a delinquere G.M. è stato condotto in carcere in attesa dell’udienza di convalida.

No comments

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: