La professoressa Michela del Carlo al Nobel Teacher Prize Summit di Stoccolma

La professoressa Michela del Carlo ha rappresentato l’Italia alla Conferenza mondiale dei docenti che ogni anno si svolge a Stoccolma nel Regno di Svezia, prestigioso evento promosso dal Museo dei Premi Nobel. In occasione del Summit internazionale la professoressa Michela del Carlo è stata invitata dal Sindaco di Stoccolma al ricevimento nella splendida cornice del Municipio della capitale svedese dove si è svolto il pranzo con gli ospiti presenti alla Conferenza.
Durante il ricevimento la professoressa Michela del Carlo ha portato il saluto del Sindaco di Lucca, Prof. Alessandro Tambellini, e ha consegnato un dono della Città di Lucca al Primo Vice-Presidente del Consiglio della Municipalità di Stoccolma, Dott.ssa Rana Nasrindotter. Al termine del ricevimento si è svolta la visita guidata delle Sale del Municipio.
Il Summit internazionale è dedicato al tema dei Cambiamenti Climatici “Climate Change changes everything”, tematica trattata alla presenza di alcuni Premi Nobel come il Prof. Hiroshi Amano.
La professoressa Michela del Carlo Presidente del Premio dedicato all’Educazione alla Pace e ai Diritti Umani e con una grande esperienza a livello internazionale, rappresenta l’Italia, ed in particolare la Toscana e Lucca, con interventi dedicati alle tematiche ambientali al centro dell’agenda sullo sviluppo sostenibile in un’epoca di grandi cambiamenti climatici che possono compromettere la vita dell’umanità e l’eco-sistema della Terra. Durante il Summit mondiale è stato annunciato in diretta da Oslo il nome del vincitore del Premio Nobel per la Pace 2019, il Primo Ministro etiope Abiy Ahmed.Nella foto la Prof.ssa Michela del Carlo con il Primo Vice-Presidente di Stoccolma e con il Premio Nobel 2014 per la Fisica, Prof. Hiroshi Amano.