La ricetta della settimana: la storia della Ceesar salad

La Ceasar salad è una famosa ricetta americana ormai diffusa in tutto il mondo. Non tutti però sanno che la paternità di questo piatto è italiana.

La Caesar salad è una celebre insalata creata dallo chef italiano Cesare Cardini, emigrato negli Stati Uniti dopo la prima guerra mondiale e vissuto a San Diego.

La famosa insalata che porta il suo nome, giunta anche nel menù del Mc Donald, è stata creata nel 1924 in Messico e da li ha spopolato negli Stati Uniti. A New York non c’è un ristorante che non la serva in diversi modi.

Un piatto fresco e nutriente con alcuni ingredienti tipici della gastronomia italiana, dal parmigiano al pollo passando per la lattuga. La ricetta prevede anche crostini croccanti. Il tutto condito ovviamente con un filo di olio d’oliva e un po’ di succo di limone anche se all’estero non disdegnano la salsa Worcestershire.

Nella Caesar salad Cardini vuole unire sapori tipici italiani come il parmigiano, la lattuga romana e l’olio extravergine di oliva, e sapori americani come la salsa Worcestershire che viene usata per il condimento dell’insalata.

Leggi anche: Caesar salad di pollo su lattuga baby

INGREDIENTI
Lattuga romana cespi medi 4
Pane casereccio 2 fette
Parmigiano Reggiano DOP 100 g
Aglio 2 spicchi
Worcestershire sauce 1 cucchiaino
Uova 1
Sale fino q.b.
Olio extravergine d’oliva aromatizzato all’aglio q.b.
Pepe nero q.b.
Olio extravergine d’oliva 150 ml
Aceto di vino bianco 1 cucchiaio
Succo di limone 2 cucchiai