La risposta del crimine all’iniziativa alla Stazione? Raid al “piazzone”

2

VIAREGGIO – ( di Letizia Tassinari ) – La risposta del crimine alla iniziativa di ieri sera “Un caffè alla Stazione”per riprendersi la città ( LEGGI ANCHE: “Riprendiamoci la città”: il caffè alla Stazione contro il crimine fa centro )? Un raid in piena regola al “piazzone”, dove i malviventi hanno sfondato il bar Monia e Clyede, il negozio di fiori accanto e seminato in terra, sotto le logge, bottiglie di vetro rotte. Come prevedibile, e previsto. La Stazione era sotto controllo, e i malviventi si sono spostati. “Il tutto – commenta Monia Bandecca, titolare del noto bar in piazza Cavour – sotto l”occhio delle fantastiche e tecnologiche telecamere”.  Saranno state accese?”, si chiede questa mattina dopo aver trovato la devastazione.  Avranno un volto questi delinquenti che hanno agito mentre i cittadini, uniti senza bandiere, si erano ritrovati in piazza Dante per dare un segnale e far rivivere un pezzo di Viareggio da anni, troppi, in mano all’illegalità?  “Siamo violentati 24 ore su 24 – aggiunge Monia – ma continuiamo ad aiutare e fare accoglienza a persone che più che dalla fame e dalla guerra, fuggono da paesi con regole, per venire a Gardaland, dove si può fare tutto senza preoccuparsi delle conseguenze e tantomeno pensare a rispettare delle regole. Pensiamo a risolvere i nostri di problemi e poi guardiamo gli altri. Pensiamo a dare un futuro giusto ai nostri figli. Non è giusto, sono stanca”.

2 comments

  1. Viaregginese 22 Marzo, 2016 at 11:36

    Non c’è interesse di nessuno a contrastare questa criminali stranieri (specifichiamo NON ITALIANI). Hanno libertà di fare ciò che vogliono tanto i viareggini, ed in generale gli italiani, abbassano la testa e subiscono. Se ne salvano in pochi. Pochissimi.

  2. Mario 22 Marzo, 2016 at 17:21

    La troppa civiltà degli autoctoni è un invito agli incivili che arrivano da tutte le parti, col semaforo verde da Renzi, Merkel e Bergoglio. Agli intolleranti non si può e non si deve rispondere con la tolleranza. Capiscono solo se dopo aver dato una legnata ne ricevono almeno il doppio.

Post a new comment

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: