L’aggressore della Passeggiata colpisce ancora, ricoverato

0

LIDO DI CAMAIORE – ( di Letizia Tassinari ) – Ha colpito ancora. Ma questa volta è stato ricoverato nel reparto di Psichiatria del “Versilia”, dal professor Mario Di Fiorino.

Della serie non c’è due senza tre. L’uomo, infatti, si era reso protagonista di altri episodi, il primo a Viareggio (leggi anche:Prende a ceffoni tre persone in Passeggiata, identificato il sospettato) e il secondo sempre a Lido di Camaiore ( leggi anche: Denuncia bis per lo schiaffeggiatore: dopo Viareggio ). La prima volta era stato identificato e denunciato dalla Polizia, la seconda dai Carabinieri. La dirigente del Commissariato aveva anche contattato i servizi sociali, e lo stesso sindaco di Viareggio, perche’ firmasse un Tso. Ma libero di agire, oggi l’uomo è tornato a colpire. Sono stati i militari della  Stazione Carabinieri di Lido di Camaiore, a seguito di segnalazione giunta al 112, a bloccarlo nuovamente e L.C., che già nei giorni passati si era reso responsabile di alcune casuali aggressioni ai danni di ignari passanti, è finito nuovamente nei guai con la Giustizia per lesioni personali.

Nella circostanza di oggi, ha spiegato la neo comandante del Nucleo Radiomobile tenente Tamara Nicolai,  è stato accertato che alle 9, senza apparente motivazione, l’uomo aveva aggredito una passante con una gomitata. I militari di Lido di Camaiore sono riusciti a scovare l’aggressore all’interno della Pineta di Ponente a Viareggio, e a bloccarlo dopo un breve inseguimento. Successivamente, grazie al supporto di un’ambulanza del 118, l’aggressore è stato trasportato all’Ospedale Unico “Versilia” dove è stato ricoverato nel reparto di psichiatria.

La sfortunata passante ha invece riportato un trauma contusivo al busto da cui guarirà in pochi giorni.

No comments