Laghetto dei Cigni senza pace: le cornacchie e un “tarpone” assaltano i germani appena nati

0

VIAREGGIO – Non c’è pace per il Laghetto dei Cigni in pineta di ponente, anche oggi al centro delle cronache. Non bastava la pavona morta, sulle cui case del decesso indaga la Procura di Lucca, il cui pm Elena Leone ha chiesto il sequestro probatorio, e il pavone maschio sequestrato e portato via. E’ di oggi un nuovo “caso”. Chiamati da  numerosi cittadini, e dalle guardie zoofile Kronos, sul posto sono intervenuti gli agenti della Polizia Municipale dopo che alcune cornacchie, e un “tarpone”, hanno assalito il nido dei germani, magiandone due appena nati. Le uova, ancora non schiuse, sono state messe in salvo all’interno di una scatola di cartone. I Vigili Urbani, che hanno intanto avvisato la Asl, il cui sopralluogo è atteso per le prossime ore, hanno preso i germani e li hanno portati al comando per poi consgnarli all’associazione Eko Club, assegnataria del bando, con determina firmata oggi,  per la gestione del laghetto.

 

No comments

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: