L’Associazione Pro Focette compie 25 anni. E per festeggiare si regala il recupero dello spazio che fu della fontana Porcinai con una scultura di Alfredo Sasso

0

MARINA DI PIETRASANTA – (di Stefania Bernacchia) C’è molta attesa fra gli abitanti di Focette per l’inaugurazione della nuova scultura, collocata tra l’inizio di via Cavour e il lungomare, proprio di fronte alla Bussola e all’Ostras Beach. Il progetto vuole recuperare lo spazio dove un tempo sorgeva la scultura/fontana realizzata da Pietro Porcinai, uno dei più grandi paesaggisti del ‘900 europeo, trasformato dalla precedente amministrazione in fioriera. La nuova amministrazione Mallegni, con l’Associazione Pro Focette a guida Massimiliano Simoni, vuole infatti riqualificare un luogo che è non solo accesso di Focette, ma anche del Comune di Pietrasanta da chi viene da Viareggio, ridando vita a questo angolo di storia e cultura che dagli inizi degli anni ’90 caratterizzava la nota frazione della Marina.

Su di un basamento in marmo donato dalla ditta Henraux di Querceta/Seravezza, verrà installata una imponente scultura in bronzo alta tre metri dello scultore Alfredo Sasso, intitolata ‘Nettuno’, donata dall’Associazione Pro Focette stessa.

I lavori stanno procedendo a velocità sostenuta, afferma il Presidente dell’Associazione Massimiliano Simoni, e di questo devo ringraziare il Sindaco e il suo Assessore ai Lavori Pubblici Tartarini. Sono state tagliate le siepi, è stata aggiustata la panchina che verrà collocata a breve; manca solo la parte di brillantatura esterna. Sono molto felice che l’Amministrazione comunale si sia presa cura di quella che oramai è un’icona di Focette, prosegue Simoni. La valorizzazione e il recupero del territorio sono elementi fondamentali in una comunità come la nostra, simbolo di storia, arte e cultura nel mondo.

No comments

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: