“L’Auser ha liberato i locali del Ferrhotel?”

0
VIAREGGIO – “L’associazione Auser ha restituito all’uso pubblico i locali del Ferrhotel (occupati, finora, in via esclusiva e senza alcun titolo) come prevede l’accordo di oltre un mese fa con il Comune?”
La nota stampa arriva da Alessandro Santini, consigliere di Forza Italia
“L’amministrazione è stata rigorosissima con molte realtà del volontariato viareggino, pretendendo (cosa legittima, ma – a mio parere – non nel modo e nei tempi in cui la pretesa è stata espressa) che si mettessero in regola con l’affitto arretrato delle loro sedi e i nuovi pagamenti.
Mi aspetto quindi altrettanto rigore verso chi, nonostante una convenzione scaduta da anni, ha continuato a utilizzare come propria sede (anche legale) un edificio di proprietà pubblica come il Ferrhotel: nella delibera n. 85 del 1° aprile, infatti, si legge che la nuova convenzione fra Auser e Comune “non comporta concessioni in esclusiva di locali all’interno della struttura in oggetto”, cioè il Ferrhotel. L’Auser, quindi, ha liberato il “suo” ufficio nello stabile di via Machiavelli? Il Comune ha quantificato, come ha fatto per altre associazioni, le somme arretrate che gli spettano?
Come saranno gestiti, ora, quei locali? E quando l’assessore Sandra Mei ha intenzione di rispondere alla mia interrogazione del 10 aprile, dove ho chiesto spiegazioni sul “conto”  da 14.880 euro presentato all’Organo straordinario di liquidazione dall’associazione Auser, di cui lei ha fatto (o fa ancora?) parte come membro del direttivo?”

No comments