Le due ragazze americane ascoltate in Procura confermano le accuse “I Carabinieri ci hanno violentato”

0

FIRENZE – Interrogate per tutta la notte, in Procura, le due ragazze statunitensi hanno confermato quanto denunciato in questura: “I Carabinieri ci hanno violentato”. Le indagini, da parte della Squadra Mobile fiorentina, proseguono e il racconto fatto dalle presunte vittime è al vaglio della Polizia. Gli inquirenti avevano deciso di risentirle, per chiarire alcuni punti e colmare alcune lacune presenti nel primo resoconto che avevano fornito a poche ore dal fatto ( LEGGI ANCHE:“Siamo state violentate da due Carabinieri”, denuncia choc in Questura di due studentesse americane ). Secondo quanto ricostruito, i due militari sarebbero intervenuti, insieme ad altre pattuglie, per alcuni disordini avvenuti in una discoteca, e fuori dal locale si sarebbero imbattutti con le due americane che avrebbero poi accompagnato in casa in centro con la gazzella di servizio. La violenza, secondo le ragazze, sarebbe avvenuta nell’abitazione. Le due ragazze, entrambe studentesse, sono state ascoltate separatamente e da quanto emerso avrebbero confermato le loro accuse e fornito una versione non contraddittoria, che al momento è al vaglio degli investigatori, concorde con quella data in prima istanza. I due militari accusati non sarebbero ancora stati ascoltati. Intanto il console generale Usa a Firenze, Benjamin Wohlauer, ha incontrato il questore di Firenze Alberto Intini stamani in questura. Il colloquio tra il diplomatico ed il questore è durato poco meno di un’ora ed il console ha lasciato la questura senza fare dichiarazioni. Firenze è una delle città italiana con la maggiore concentrazione di sedi di università americane, alle quali si aggiungono le numerosissime scuole di lingua italiana per stranieri.

 

No comments

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: