Le “Oceaniche” del Maestro Turcato tra le erbacce del magazzino comunale. La Lega chiede l’intervento della Soprintendenza

Viareggio – Questa mattina ci siamo immediatamente recati presso la Soprintendenza di Lucca ed abbiamo provveduto a protocollare il deposito della chiavetta contenente la riproduzione delle “Oceaniche” di Turcato lasciate fra le erbacce ed i materiali di risulta del deposito comunale, filmate ieri da Alessandro Santini e siamo stati ricevuti dal Soprintendente ai Beni Culturali Dott.ssa Angela Acordon alla quale abbiamo chiesto di assumere ogni provvedimento conseguente, opportuno e necessario, chiedendo altresì un pronto sopralluogo per verificare tutto quanto accaduto.

guarda il video al deposito comunale di Viareggio:

Così intervengono i Consiglieri Comunali della Lega Alessandro Santini e Massimiliano Baldini.
Abbiamo appreso che la Piazza Puccini è sottoposta a vincolo e che quindi è regolata da regime autorizzatorio per ogni tipologia di intervento, non essendo peraltro possibile collocare l’opera di Turcato in altro sito diverso da quello.
Abbiamo fatto presente alla Dott.ssa Acordon, come certificato dal protocollo della nostra richiesta di intervento, che la Lega avanzerà altresì interrogazione parlamentare a mezzo dell’On. Donatella Legnaioli per chiedere al Ministro competente se sia al corrente dei gravissimi fatti accaduti a Viareggio.