Le rubano in auto con il bimbo di 5 mesi che dorme sul seggiolino

Lascia il figlio di 5 mesi in auto per portare il fratellino più grande a scuola e un ladro rompe il finestrino della macchina per rubarle la borsa. La denuncia arriva da una mamma sul profilo Facebook di “Segnalazioni, informazioni e politica a Vecchiano”.

“Vi scrivo perché stamani (venerdì 22) davanti all’asilo Centro attivo 90 mi hanno sfondato il vetro della macchina mentre portavo uno dei miei figli a scuola, rubandomi la borsa. Se qualcuno avesse visto qualcosa o ritrova lo zaino…”. La donna fa l’appello soprattutto “per i documenti, perché le carte sono bloccate. Il portafogli non lo avevo ma solo un portacarte rosso di pelle con i documenti miei e dei bimbi, più un altro porta carte con le tessere della spese, un paio di occhiali regalo di mio marito e i miei trucchi. La cosa scandalosa è che avevo lasciato le quattro frecce accese alle 9.20 di mattina e ho impiegato al massimo 10 minuti, orario in cui via del Popolo è parecchio trafficata”.

La mamma nel suo post prosegue. “Se qualcuno avesse visto o ha registrazioni di qualcuno che scappa ve ne sarei grata. Tra l’altro avevo sopra il bimbo di 5 mesi che dormiva nell’ovetto e hanno spaccato il vetro dalla sua parte. Tutto ciò per dirvi che questi non guardano in faccia nessuno ed è scandaloso il verificarsi di episodi del genere (ripeto, nel giro di 5 minuti). Posso capire in maxi parcheggi e non affollati di grandi città, ma stavolta è successo in paese e allora c’è da chiedersi che tutele abbiamo: se fai denuncia nemmeno ci provano a cercarli, né tanto meno ci sono telecamere né forze dell’ordine a tutelarci”.