“Le vostre denunce, i fogli di via e i sequestri non ci spaventano: presidio sotto la questura”

0

LUCCA – “Lunedì 18 alle ore 18.00 ci ritroveremo sotto i locali della questura di Lucca per dimostrare nuovamente che la repressione e le intimidazioni degli avvenimenti di sabato, a seguito dell’occupazione del complesso dell’ex Casina Rossa, non ci hanno mai fermati, non ci fermano e non ci fermeranno soprattutto adesso”.

L’annuncio dei regazzi del “Palazzo che brucia” è su Facebook, come evento:

“Le vostre denunce, i vostri fogli di via e i vostri sequestri non ci spaventano – spiegano -: “i nostri sogni e le nostre aspirazioni non si scalfiscono, dormite pure agitati perché da qui noi non ce ne andiamo”.

No comments