Lite tra i vicini, spunta un coltello: la vittima ferita al collo e una mano

0

MARLIA – Una lite banale, tra vicini, quella scoppiata a Marlia tra due uomini, entrambi italiani, questa mattina verso le 9.30 e una pattuglia del Radiomobile è stata inviata sul posto. Durante questo diverbio, da quanto accertato dai Carabinieri, uno dei due ha afferrato un coltello e si è scagliato contro l’altro colpendolo alla mano e al collo . La vittima, P.L, un 56enne, è stata trasportata al Pronto Soccorso e una volta medicata è stata dimessa con un referto di 10 giorni di  prognosi. L’arrestato, con l’accusa di tentato omicidio, G.B, un pensionato incensurato del 50, su disposizione del Pubblico Ministero di turno, dottoressa Sara Polino, è stato trasferito in una cella al carcere San Giorgio di Lucca in attesa dell’udienza di convalida del fermo.

No comments