L’ondata di furti a Massarosa non si ferma, arraffati soldi e ori: soggetti sospetti in vari giardini

MASSAROSA – L’ondata di furti a Massarosa non si ferma. E i cittadini sono sempre più esasperati. Gabriele Bruciati stava preparando cena quando i malviventi si sono introdotti nella sua casa a Piano di Conca da una finestra lasciata aperta. Pochi minuti, e i balordi hanno arraffato quello che potevano, ori e gioielli, mettendo tutto sottosopra. Graziella Bertozzi, anche lei residente in quel di Piano di Conca, racconta invece di un vicino nel cui giardino c’erano strani tipi, vestiti di nero. Fortuna è stata che i cani hanno inziato ad abbaiare, e il tempestivo intervento dei Carabinieri ha scongiurato il peggio. Due col cappucccio sono invece stati avvistati nei pressi di una casa a Sterpeti.

Lascia un commento