Lotta allo spaccio, in manette un 26enne

VIAREGGIO – Durante la serata di ieri a Viareggio i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile, nel corso di un mirato servizio finalizzato a prevenire e contrastare lo spaccio ed il consumo di sostanze stupefacenti, hanno arrestato in flagranza di reato D.V. classe 1989, nullafacente, pregiudicato, poiché ritenuto responsabile di possesso ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

In particolare i Carabinieri procedevano all’attento monitoraggio del quartiere Bonifica dove nei giorni precedenti erano stati notati alcuni movimenti sospetti che lasciavano pensare ad una nuova possibile piazza di spaccio. Proprio durante il pattugliamento i militari notavano il predetto che alla vista dei Carabinieri accelerava maldestramente il passo venendo subito bloccato dai militari che infatti lo trovavano in possesso di oltre 72 grammi di hashish e 4 grammi di marijuana, il tutto già suddiviso in dosi, di uno spinello già confezionato e di un bilancino di precisione.

Tutto il predetto materiale veniva posto sotto sequestro mentre il ragazzo veniva prima condotto in caserma per le incombenze di rito e successivamente accompagnato presso la propria abitazione in regime di arresti domiciliari, in attesa del rito direttissimo che si terrà questa mattina presso il Tribunale di Lucca.

Lascia un commento