Lucca: al via il bando straordinario per i contributi affitto per i lavoratori che hanno subito una riduzione del reddito per l’emergenza Covid-19

LUCCA -Da oggi, 29 aprile, fino al 19 maggio sarà possibile presentare la domanda per l’assegnazione di contributi economici a sostegno del pagamento del canone di locazione in risposta all’emergenza sanitaria Covid-19. La misura straordinaria è destinata specificamente ai lavoratori dipendenti e autonomi che, in conseguenza dell’emergenza sanitaria, abbiano cessato, ridotto o sospeso la propria attività lavorativa subendo una riduzione del reddito familiare di almeno il 30% e che abbiano un ISE inferiore ad € 28.684,36 euro. L’Avviso e i moduli da compilare sono disponibili sulla home page del sito web del Comune di Lucca. La domanda (e l’autocertificazione che andrà inviata successivamente) è in formato pdf editabile, i cittadini potranno quindi compilarla e inviarla o per pec o alla mail dedicata emergenzaaffittocovid19@comune.lucca.it

Per coloro che saranno impossibilitati ad effettuare la compilazione e l’invio nelle modalità previste dal bando, sarà predisposta l’apertura straordinaria di un giorno a settimana, su appuntamento, dell’Ufficio casa. Per qualunque informazione è possibile rivolgersi ai numeri telefonici indicati nell’avviso e nei moduli.

“Questo bando rappresenta una nuova opportunità messa in campo dall’amministrazione comunale, per lavoratori e famiglie che si trovano a dover far fronte alla situazione di difficoltà a causa del blocco forzato delle attività e di molte professioni – afferma l’assessora al sociale Valeria Giglioli – i nostri uffici sono come sempre a disposizione per chiarire qualsiasi dubbio sulla documentazione da presentare”.