Lutto a Massarosa, si è spento Gustavo Rontani: un grande uomo

0

MASSAROSA – Il Sindaco di Massarosa  Franco Mungai esprime a nome suo e di tutta l’amministrazione le più sentite condoglianze per la morte di Gustavo Rontani.

Gustavo Rontani, è stato sia un importante imprenditore del nostro territorio, Presidente di Assindustria Lucca una prima volta dal 1971 al 1978 e poi di nuovo dal 1984 al 1990 sia un testimone fondamentale delle vicende storiche del difficile periodo della guerra di Liberazione.

“Il commendatore Gustavo Rontani- dichiara il Sindaco Franco Mungai- ha rappresentato una delle eccellenze del nostro territorio e non a caso, nel 2008  l’amministrazione comunale, nell’ambito della Festa del Comune, gli ha conferito un riconoscimento per i suoi meriti imprenditoriali. Ma è stato  anche un personaggio la cui storia si è legata  al periodo dell’ultima guerra mondiale e alla Resistenza. Il 25 aprile del 2016 è stato insignito dal Ministero della Difesa della Medaglia della Liberazione. Gustavo Rontani “Tono” è stato infatti partigiano combattente sulle nostre colline – continua  Franco Mungai –  ed è  sopravvissuto all’imboscata dei tedeschi  in cui perirono Ciro Bertini “Chittò” e Giancarlo Taddei “Beppe” il 28 agosto del 1944 nei pressi di Gualdo”

“Gustavo Rontani – conclude Franco Mungai- ci ha lasciato anche  un libro   “L’aquilone. Storia autobiografica di un imprenditore del XX secolo” edito dall’Istituto Storico Lucchese, in cui ho trovato parte della nostra memoria, pezzi di vita del nostro paese, la guerra, il boom industriale, Bozzano e l’Apice e gli anni delle contestazioni sindacali fino alla storia dei giorni nostri.”

No comments