Maestre minacciate di morte, asilo sotto scorta: i Carabinieri presidiano la scuola

TORRE DEL LAGO – ( di Letizia Tassinari ) – Asilo sotto scorta, dopo l’inquietante episodio di ieri pomeriggio con un genitore che ha minacciato di morte le maestre difronte ai piccoli alunni, tutti dai 3 ai 5 anni ( LEGGI ANCHE: Maestre minacciate davanti ai bimbi dell’asilo: paura a Torre del Lago  ). I Carabinieri, avvisati dalla dirigente scolastica, oggi hanno effettuato diverse “ronde” intorno all’edificio scolastico per la sicurezza dei bimbi e delle insegnanti. Quanto accaduto ieri si era verificato, in toni minori, anche nei giorni precedenti e la dirigente aveva già segnalato la vicenda ai militari dell’Arma della Caserma della frazione pucciniana, diretta dal maresciallo Carlo Chiarotti. L’uomo, oltre ad aver aggredito verbalmente le maestre, da quanto appreso oggi da alcune mamme, avrebbe anche sputato in bocca ad un’insegnante e strattonato per un braccio una bidella. Entrambe starebbero valutando di presentare una denuncia. Le famiglie dei circa 70 bambini che frequentano la scuola dell’infanzia Serafino Beconi si stanno organizzando per presidiare l’asilo, alternandosi ai Carabinieri, e della vicenda, che ha suscitato paura,  sono stati informati anche i servizi sociali del Comune di Viareggio.

Lascia un commento