Maltratta e minaccia la ex, in cella un 49enne

0

PIEVE A NIEVOLE – Arrestato per maltrattamenti in famiglia ed atti persecutori un pregiudicato di origine albanese.
K.K., 49enne pregiudicato residente a Pieve a Nievole, era stato denunciato dalla consorte all’inizio dell’anno per una serie di maltrattamenti e minacce subite dall’aprile del 2015, quando la donna stanca della situazione, aveva deciso di separarsi dal coniuge. A seguito dei fatti denunciati, nell’aprile di quest’anno all’uomo era stata irrogata dal Gip presso il Tribunale di Pistoia la misura cautelare del divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati dalla ex coniuge, ma il provvedimento era stato più volte violato tanto che nel giugno scorso gli erano stati applicati gli arresti domiciliari, poi trasformati in obbligo di dimora. Ma il periodo di apparente tranquillità nel comportamento dell’uomo è durato poco e sono ricominciate le minacce e le violazioni del divieto di avvicinamento. Ieri sera i militari hanno così arrestato l’uomo su disposizione della stessa Autorità Giudiziaria e lo hanno condotto al carcere di Prato.

No comments