Marcucci (FDI): “Ci arrivano segnalazioni sui parchi pubblici di Viareggio: totalmente abbandonati”.

Viareggio (LU) – A quanto pare Viareggio non è proprio una città per bambini. Dopo il nostro articolo sui parchi giochi di Torre del Lago, abbiamo avuto moltissime segnalazioni di cittadini e turisti sui parchi di Viareggio, che dall’esterno sembrerebbero accettabili, ma entrando dentro risultano essere abbandonati.
Perchetto zona Lago dei Cigni: altalena rotta con nastro bianco e rosso avvolto intorno, fortino con accessi per montare e scendere chiusi, pavimentazione di gomma rotta, numerose buche dove un bambino o un genitore può inciampare o cadere; Parchetto zona Varignano  – Viale della Libertà – accessi al parco completamente chiusi con catene e lucchetti; Parco giochi  XXV Aprile: vasta area senza nessun gioco, diventata un vero e proprio sgambatoio.
È inutile avere zone adibite a parchi pubblichi se queste sono inutilizzabili, costringendo di fatto le famiglie a portare i figli nei parchi privati a pagamento per qualche ora di svago. Questo è il rispetto che l’ amministrazione comunale ha per i bambini e i loro genitori, siano essi turisti o viareggini.

Christian Marcucci, dipartimento Sociale, Scuola e Disabilità Fratelli d’Italia Viareggio