Mare Sicuro, messo alla prova l’assetto operativo della Guardia Costiera: numerosi interventi

0

VIAREGGIO – Da oggi 22 giugno, fino al 13 settembre, è ufficialmente partita l’operazione “Mare Sicuro 2015” della Capitaneria di porto – Guardia Costiera.

Il fine settimana appena trascorso, visto anche il bel sole sull’intero litorale della Versilia, ha subito messo alla prova l’assetto operativo estivo dei militari in divisa bianca della Capitaneria di porto di Viareggio.

Numerose infatti le chiamate e le segnalazioni giunte alla sala operativa attiva 24 ore su 24, anche tramite il numero di emergenza 1530.

Sabato, verso l’ora di pranzo, un uomo ed una donna della provincia di Firenze, a bordo di un natante di 5,5 metri, segnalavano preoccupati un guasto al motore.

Il natante, a circa 400 metri dalla foce del torrente la “Bufalina”, stava avvicinandosi pericolosamente alla riva a causa delle correnti in zona.

Pochi minuti dopo, la motovedetta CP 867 ha affiancato la piccola unità, mantenendola in sicurezza al largo e prestando la prima assistenza, fino all’arrivo di un mezzo privato specializzato con il quale si è proceduto a scortare il natante fino allo scalo di alaggio pubblico del porto di Viareggio.

Verso le 22.00 invece, uno yacht commerciale da diporto di 32 metri, bandiera denominato “Hideway”, con sette stranieri adulti a bordo, ha richiesto assistenza poiché navigava con gli apparati elettrici in avaria a circa mezzo miglio dal porto di Viareggio. Anche in questo caso, la motovedetta della Guardia Costiera ha affiancato l’unità rassicurando gli occupanti ed assistendola nel rientro all’ormeggio con i propri mezzi, seppur a lento moto.

No comments

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: