Marmo di Carrara e legno millenario, ecco il tavolo da due milioni di euro

Marmo bianco di Carrara e  “Kauri”, un legno millenario, proveniente dalle foreste della Nuova Zelanda. Materiali “immortali”, che hanno attraversato intatti i secoli. Sono questi i materiali che compongono il “Timeless“:  tavolo-gioiello del valore di quasi due milioni di euro, progettato dall’artista italo-albanese Helidon Xhixha e realizzato da un gruppo di 12 aziende, rappresentanti delle eccellenze del made in Italy.

Tra cui la toscana Henraux, impresa che si occupa dell’estrazione e della lavorazione del marmo, che ha fornito il materiale per la base e nei cui laboratori in Versilia è stato assemblato il corpo in acciaio. Il tavolo, lungo cinque metri, che raccchiude al suo interno un sofisticato orologio di ultima generazione, è stato presentato al Salone del Mobile di Milano.

La superficie in acciaio inox è realizzata da Xhixha scolpendo il materiale con una tecnica di lavorazione a freddo: l’acciaio è stato plasmato dall’artista, poi saldato, molato e infine lucidato per ottenere l’effetto specchio. All’interno, tra i due materiali, una fascia luminosa a led.

A completamento del progetto, una seduta in vetro di Murano disegnata dall’architetto Marco Piva e prodotta seguendo i precetti dell’antica arte dei soffiatori veneziani. “Timeless costituisce, per la prima volta nella storia dell’art design, una vera e propria stratificazione di professionalità declinate per creare l’essenza di un oggetto unico e assoluto –  ha spiegato Paolo Carli, presidente di Henraux – È il risultato di un’architettura composta dalla summa di gesti straordinari condotti da eccellentissime maestranze, dove si intersecano materiali e lavorazioni molto diversi fra loro, alcuni di essi armonizzati per la prima volta, come il marmo e l’acciaio, e che donano al tavolo una bellezza inedita”