Mattarella a Massa-Carrara per celebrare l’anniversario dell’eccidio di Bardine-San Terenzo Monti

MASSA-CARRARA – Il presidente della Repubblica Sergio Mattarella sarà in provincia di Massa-Carrara il prossimo 25 agosto. E precisamente in Lunigiana, nel comune di Fivizzano, dove commemorerà il 75esimo anniversario dell’eccidio di Bardine-San Terenzo Monti avvenuto a opera delle truppe naziste tra il 14 e il 19 agosto del 1944. In quella strage morirono 159 persone: 82 uomini, 63 donne e 14 bambini. Insieme a Mattarella ci sarà anche il presidente della Repubblica Federale tedesca Frank Walter Steinmeier il prossimo 25 agosto.

E quella del 25 agosto non sarà la prima visita di un capo dello Stato in Lunigiana. Il presidente Oscar Luigi Scalfaro passò da Bardine per l’inaugurazione del monumento alle vittime dell’eccidio realizzato dallo scultore Pietro Cascella.

Ieri, mercoledì, si è svolto un test relativo agli accorgimenti che dovranno essere presi per garantire la sicurezza dei due presidenti: l’elicottero presidenziale è atterrato al campo sportivo di Fivizzano. A bordo c’erano solo i piloti e ad attenderlo i vigili del fuoco e i carabinieri.