Mei: “La debolezza amministrativa unica vera causa dello scioglimento del consiglio”

VIAREGGIO –  Torna a parlare Sandra Mei, consigliera Pd che con le sue dimissioni (assieme a quelle del compagno di partito David Zappelli) ha contribuito in modo determinante alla caduta dell’Amministrazione Betti, e che proprio per questo si è vista oggetto di una proposta di espulsione dal partito nella concitata assemblea di sabato pomeriggio.

“Io non credo che lo scioglimento del Consiglio Comunale possa essere ricondotto ad una mera conseguenza delle scelte – legittime – di Sel, che comunque, è bene ricordarlo, era da tempo all’opposizione – spiega Mei – ritengo invece non si sia capito, allora come adesso, cosa stava succedendo e i motivi, assai piu’ profondi, a causa dei quali la maggioranza si stava frantumando”.

“Continuare a ignorare i problemi di fondo, tentando ancora di ridurre tutto a piccole schermaglie personali, è l’ennesima dimostrazione della debolezza dell’azione amministrativa, secondo me,unica vera causa dello scioglimento del consiglio – prosegue l’x consigliera – anche la fissa dei complotti, oltre a richiamare stagioni medioevali, è da sempre uno strumento della vecchia politica dietro il quale si è sempre tentato di nascondere la pochezza delle idee. Adesso il passato è chiuso: occorre avere la pazienza, l’intelligenza e la responsabilità per ricostruire”.

Lascia un commento