Meningite: ricoverata una donna nell’aretino

MONTEVARCHI – Una donna di 49 anni è ricoverata all’ospedale di Arezzo per un caso di meningite di origine virale, non batterica, e quindi, spiega la Asl, non contagiosa. Stamani la paziente si è presentata al pronto soccorso dell’ospedale del Valdarno, a Montevarchi.

Gli accertamenti eseguiti, spiega la Usl Toscana Sud est, “hanno rilevato che l’origine è virale e non batterica, quindi non esistono pericoli di contagio o di allarme per la popolazione, neppure per coloro che sono stati a contatto con la paziente stessa”. Le condizioni della paziente sono “stabili” e si trova ricoverata nel reparto di malattie infettive.

L’unità Igiene del territorio ed il presidio del Valdarno, intanto, hanno già valutato e intrapreso le azioni necessarie.