Messa “controllata” da Forza Nuova: “Arrogante annuncio, va valutato come illegale”

0

PISTOIA – “È una brutta storia. A Pistoia, un sacerdote, don Massimo Biancalani, ha regalato un tuffo-premio in piscina a una quindicina di profughi africani, che avevano lavorato come aiuto cuochi e camerieri alla festa della Onlus “Gli amici di Francesco”. E la foto postata su Facebook gli è costata una valanga di offese, ed insulti. Non solo qualche giorno dopo, i neo fascisti di Forza Nuova hanno annunciato di “voler verificare alla funzione domenicale del sacerdote la sua dottrina”. Una minaccia inqualificabile. Oggi la Diocesi di Pistoia, al fine di evitare problemi di sicurezza, ha deciso di sostituire Don Massimo, dalla messa di domenica. È una storia che non va sottovalutata”. E’ il commento del senatore Pd Andrea Marcucci: ” L’arrogante annuncio di Forza Nuova va valutato anche per i suoi profili di illegalità e turbativa sociale. Dalla comunità civile deve arrivare una forte solidarietà al sacerdote minacciato per la sua meritoria attività a favore dei migranti”

No comments

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: